Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Covid, ultime news. Bollettino: 31.703 casi e 145 morti. Tasso di positività al 15,7%

Oms, i dati del bollettino 1-7 agosto

Il numero di nuovi casi settimanali è salito nella regione Pacifico occidentale (+29%), mentre sono rimasti stabili o sono diminuiti, oltre che nella regione europea, nelle regioni africana (-46%), Americhe e Mediterraneo orientale (-22%), e Sudest asiatico (-3%). Lo riporta il bollettino settimanale dell’Organizzazione mondiale della sanità, relativo al periodo 1-7 agosto. I nuovi decessi segnano una crescita nel Mediterraneo orientale (+19%), mentre si sono ridotti o sono stabili, oltre che nella regione europea, in quella africana (-73%), nelle Americhe (-10%), nel Sudest asiatico (-1%) e nel Pacifico occidentale (+4%). A livello nazionale, il numero più alto di nuovi casi settimanali è stato segnalato da Giappone (1.496.968, +9%), Usa (759.806, -19%), Repubblica di Corea (713.078, +26%), Vietnam (571.458) e Turchia (406.322). In testa per nuove morti ci sono invece Usa (2.764, -2%), Brasile (1.445, -21%), Italia (1.059, -12%), Giappone (1.002, +53%) e Spagna (654, +23%).
Nella regione europea, 7 Paesi hanno registrato aumenti del 20% o superiori dei nuovi casi settimanali, con gli incrementi più alti riportati da Repubblica di Moldavia (+64%), Federazione Russa (+60%) e Andorra (+57%). Relativamente ai contagi, i numeri maggiori riguardano Turchia (406.322), Germania (331.512, -33%) e Italia (283.998, -28%), mentre per quanto riguarda i nuovi decessi in 7 giorni in testa ci sono Italia, Spagna (654, +23%) e Francia (492, -19%).-

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *