Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Covid, Speranza: “Ora fase nuova grazie agli italiani vaccinati, ma dobbiamo restare con i piedi per terra”

“Oggi facciamo un altro passo importante superando sostanzialmente il

Green pass

e alleggerendo l’obbligo delle

mascherine

 che però resta, ad esempio, nelle scuole”, aggiunge Speranza in un’intervista a Il Corriere della Sera. Nei luoghi di lavoro sono raccomandate, ma le aziende e le pubbliche amministrazioni possono imporle nelle situazioni di maggiore rischio: “Abbiamo protocolli condivisi dalle parti sociali che danno indicazioni chiare – sottolinea il ministro – la mascherina resta sempre raccomandata quando c’è rischio di contagio”.

Secondo Speranza,

“è molto probabile un’estensione della quarta dose in vista dell’autunno”

. Se sarà per tutti o solo per ulteriori fasce generazionali lo valuteranno le autorità sanitarie. Noi siamo pronti”. Per togliere l’obbligo vaccinale agli over 50 “vedremo il quadro epidemiologico e valuteremo. Intanto l’obbligo è vigente per i sanitari fino a dicembre e sopra i 50 anni fino al 15 giugno”.

Bisogna trasformare la crisi di questa pandemia in un’

opportunità di rilancio del nostro Servizio sanitario nazionale

. Quando sono diventato ministro c’erano 114 miliardi sul fondo sanitario e si metteva un miliardo in più all’anno. Ora siamo a 124″ e poi “ci sono 20 miliardi di Recovery”. Venendo alla guerra, “è giusto sostenere convintamente l’Ucraina, vittima dell’ingiustificabile aggressione di Putin commenta- su questo non possono esserci zone grigie. E’ altrettanto urgente lavorare per riaprire un dialogo che porti al più presto al cessate il fuoco”.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *