Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Covid, post choc dell’assessore Bartolomei

Pistoia, 15 gennaio 2022 – “Questa roba ha molta più attinenza col nazismo che con la sanità”: così l’assessore Alessio Bartolomei del Comune di Pistoia ha commentato un post Facebook in cui una cittadina si lamentava delle regole anti-Covid messe in campo dal governo. Una frase che non è passata inosservata e che ha scatenato un autentico putiferio.

Durissima la presa di posizione dei gruppi di minoranza che sono usciti questa mattina con un comunicato congiunto allegando il post Fb incriminato. “Ecco che finalmente si getta la maschera: nella giunta Tomasi si accoglie volentieri chi richiama addirittura al nazismo le misure a tutela della salute pubblica. A questo punto, non ci sono più scuse”, tuonano i gruppi consiliari Partito Democratico, Azione, Movimento 5 Stelle, Pistoia Spirito Libero, Italia Viva e Pistoia Città di Tutti.

“Per Bartolomei dunque sono nazisti il Governo e tutti i suoi colleghi e colleghe di giunta e i tanti consiglieri comunali che invece si stanno impegnando per la salvaguardia di quelle regole. O questa è una posizione isolata, o è comune anche al Sindaco. Allora i casi sono due: o si dimette Bartolomei, o si dimette il sindaco Alessandro Tomasi – continuano -. Non ci sono terze strade: è il momento che Bartolomei si dimetta o venga sollevato dal proprio incarico, per rispetto dei medici, infermieri, volontari che ogni giorno dedicano anima e corpo a combattere il virus, anche contro i continui attacchi di negazionisti vari e di quella frangia dei  no-vax violenta e intollerante che un messaggio così, irresponsabile e scellerato, alimenta e giustifica. In questo, riteniamo necessaria una presa di posizione anche della vicesindaco Anna Maria Celesti, presidente della Società della Salute.E che la Lega, che in questo governo ci risulta essere presente, batta un colpo contro questo scempio di un proprio esponente”.

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *