Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Covid, picco non solo nei contagi: “Terapie intensive, cosa ci aspettiamo”, ipotesi terribile



E’ arrivato il monitoraggio settimanale sulla pandemia da Covid in Italia. “Di settimana in settimana la circolazione del virus nel nostro Paese e nei paesi europei è sempre più intensa – ha spiegato Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità, in un video di commento ai dati -. Nelle ultime settimane in Italia la curva si è incrementata con la crescita dei nuovi casi sostanzialmente quasi in tutte le Regioni”.

Allarmante il numero di nuovi casi: “Ha raggiunto i 753 per 100mila abitanti negli ultimi 7 giorni, in netta crescita, e l’Rt si mantiene sopra l’1, indicatori che ci segnalano come il numero dei nuovi casi e delle ospedalizzazioni è ancora in crescita”. Non è tempo di abbandonare i comportamenti prudenti, insomma. Bisogna continuare, invece, sulla strada del vaccino.

A spaventare è soprattutto il carico sugli ospedali. “C’è un incremento delle ospedalizzazioni: per le terapie intensive siamo al 12,9% di occupazione passando dai 1023 ricoverati della settimana scorsa ai 1226 di questa settimana – ha spiegato ancora Brusaferro -. Anche per le aree mediche c’è un trend di crescita, passando da 8722 ricoverati la settimana scorsa a 10.866 e superando il 17% di occupazione dei posti letto”. E non va meglio se si fanno dei calcoli sui prossimi giorni: “C’è come proiezione la probabilità che nell’arco di 3-4 settimane le percentuali di posti letto occupati vadano ad aumentare progressivamente”.

comments powered by Disqus.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *