Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Covid oggi Italia, bollettino con i contagi del 23 maggio. Tutti i dati sul Coronavirus

Roma, 23 maggio 2021 – Bollettino sull’epidemia da Coronavirus in Italia. Si attendono nel pomeriggio gli aggiornamenti del ministero della Salute su contagi Covid, attualmente positivi, morti, guariti e terapie intensive, dopo giorni in cui la curva epidemica mostra un andamento in discesa. Da domani in tutta l’Italia si torna a respirare una quasi normalità perché il Paese entra in zona gialla, mentre diverse Regioni già cominciano a sperare nella zona bianca, che significherebbe la quasi totale assenza di restrizioni.

Quelli che… potete scordarvi la normalità

Cacciari: “Basta con retorica della guerra. Riprendiamoci le nostre vite”

Nel frattempo anche le vaccinazioni anti-Covid continuano a mantenere un buon passo (qui la dashboard in tempo reale). E uno studio britannico rivela oggi l’efficacia dei sieri di Pfizer e Astrazeneca contro la variante indiana, che da giorni preoccupa sopratutto il Regno Unito. “I dati – ha dichiarato il ministro della Salute, Matt Hancock – mostrano che la somministrazione di entrambe le dosi è assolutamente vitale”.

Vaccini, le nuove linee guida di Figliuolo

Covid, il bilancio del 23 maggio

Pubblicheremo qui, appena disponibili, gli aggiornamenti di oggi del ministero della Salute e la tabella in pdf.

Sommario

I dati dalle Regioni / Toscana sono 382 su 16.834 test, di cui 11.014 tamponi molecolari e 5.820 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,27% (6,0% sulle prime diagnosi). Lo rende noto il presidente della Regione, Eugenio Gian,  nel suo consueto report sui social. Rispetto a ieri diminuiscono, quindi, i contagi giornalieri a fronte di un numero inferiore di test, con il tasso di positività in rialzo: nel precedente report i casi erano 358 su 22.050 tamponi, con un’incidenza di positivi pari all’1,62% (4,8% sulle prime diagnosi). I decessi sono 8.

Emilia-Romagna, su 12.685 tamponi. Dei 299 nuovi casi, 98 sono asintomatici e 62 sono in provincia di Bologna (a cui si aggiungono 13 del circondario imolese), segue Forlì-Cesena con 46 e Parma con 44. È l’incremento giornaliero più basso del 2021. I guariti sono 547 in più di ieri, i casi attivi 254 in meno (19.082 in totale, di cui il 95,3% in isolamento a casa). I pazienti in terapia intensiva sono 122 (-4), quelli negli altri reparti 766 (-25) e si contano altri 6 morti, tra cui un 44enne nel Parmense. Campagna vaccini: alle 13 sono state somministrate complessivamente 2.378.997 dosi dall’inizio; 816.622 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Oggi in Puglia sono stati registrati 274 nuovi casi su 6.377 test processati, per una incidenza del 4,3% (ieri era 4,4%). Inoltre, oggi sono morte 20 persone (ieri i decessi erano stati 9). I nuovi casi sono stati individuati 80 in provincia di Bari, 29 in provincia di Brindisi, 50 nella provincia BAT, 58 in provincia di Foggia, 43 in provincia di Lecce,12 in provincia di Taranto, 2 casi di provincia di residenza non nota. I 20 decessi: 4 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 13 in provincia BAT, 1 in provincia di Taranto.

Veneto nelle ultime 24 ore e 3 i decessi. Numeri che confermano il calo costante della curva dell’infezione. Il totale degli infetti dall’inizio dell’epidemia è di 421.924, quello delle vittime è 11.528. Rispetto a ieri si segnala un leggero aumento dei dati clinici: sono 857 (+4) i ricoverati in totale, dei quali 761 (+8), in area non critica, e 96 (-4) nelle terapie intensive,i. Gli attualmente positivi sono 11.150 (-146)

Marche: sono stati rilevati 107 nuovi positivi su 1.889 nuove diagnosi (5,7%; 7,6% il giorno prima). Giù la percentuale anche nel percorso di screening antigenico: 459 test e riscontro di 12 casi (da sottoporre a tampone molecolare), pari al 3% (4% nella precedente rilevazione). Nelle ultime 24 ore “3.746 tamponi: 1.889 nel percorso nuove diagnosi (di cui 459 nel percorso Antigenico) e 1.857 nel percorso guariti”. Tra i contagi il numero più alto, ancora un volta, è stato registrato in provincia di Pesaro Urbino (34); a seguire le province di Ascoli Piceno (22), Ancona e Macerata (18 ciascuna), Fermo (9); 6 da fuori regione. 

Umbria

Tornano sotto quota 2 mila gli attualmente positivi al Covid, 1.967 a domenica 23 maggio, 63 in meno di sabato. Nell’ultimo giorno sono stati registrati 40 i nuovi positivi, 102 guariti e un altro morto per il virus, 1.389 dall’inizio della pandemia. Sono stati analizzati 1.890 tamponi e 3.077 test antigenici. Il tasso di positività è dello 0,8 per cento sul totale (0,6 sabato) e del 2,1 sui soli molecolari (era 1,9). I ricoverati negli ospedali nei reparti ordinari sono 91, uno in meno, e 13 (uno in più) nelle terapie intensive.

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *