Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Covid Italia, bollettino oggi 22 gennaio: 13.633 casi e 472 morti. Lombardia prima per contagi, poi Sicilia ed Emilia


Covid Italia, bollettino oggi 22 gennaio: 13.633 casi e 472 morti. Lombardia prima per contagi, poi Sicilia ed Emilia

Covid Italia, il bollettino di oggi 22 gennaio 2021. Sono 13.633 i nuovi casi di Covid in Italia nelle ultime 24 ore, per un totale dall’inizio dell’emergenza di 2.441.854. L’incremento delle vittime, invece, è di 472, che porta il numero complessivo a 84.674. In base ai dati del ministero della Salute, gli attualmente positivi in Italia sono 502.053, con un calo di 14.515 rispetto a ieri. Dall’inizio dell’epidemia sono invece 1.855.127 i pazienti dimessi o guariti, con un incremento nelle ultime 24 ore di 27.676.

Clicca qui

Sono 264.728 i test per il coronavirus (molecolari e antigenici) effettuati in Italia nelle ultime 24 ore. Ieri, secondo i dati del ministero della Salute, erano stati 267.567. Il tasso di positività è al 5,1% (ieri era al 5,2%).  Sono 2.390 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, in calo di 23 nel saldo tra entrate e uscite rispetto a ieri. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 144. Nei reparti ordinari sono invece ricoverati 21.691 pazienti, in calo di 354 unità rispetto a mercoledì.

I dati delle Regioni

 

Emilia Romagna

Sono 1.347 i nuovi casi di positività al Coronavirus, riscontrati in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore sulla base di 21.709 tamponi, fra molecolari e antigenici. Si contano 43 morti. Dei nuovi contagiati, 569 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening. I casi attivi scendono a 51.211, il 94,8% in isolamento domiciliare perché non necessitano di particolari cure. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 220 (2 in più rispetto a ieri), 2.402 quelli negli altri reparti Covid (-54). Le 43 vittime sono nove a Modena, otto in provincia di Piacenza e in quella di Ravenna, cinque a Reggio Emilia e Bologna, tre nel Ferrarese e nel Riminese, una a Parma e in provincia di Forlì-Cesena. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 9.051.

 

Veneto

Il Veneto registra 1.194 contagi Covid nelle ultime 24 ore e 75 decessi. Lo riferisce il bollettino della Regione. Gli infetti da inizio epidemia raggiungono quota 303.683, i morti sono 8.439. Continua a scendere la pressione sugli ospedali: i pazienti Covid ricoverati in area non critica sono 2.416 (-49), quelli nelle terapie intensive 321 (-12).

Lazio

Su oltre 12 mila tamponi nel Lazio (-43) e oltre 14mila antigenici per un totale di quasi 27 mila test, si registrano 1.141 casi positivi al Covid (-162), 53 i decessi (+17) e +2.327 i guariti.

LEGGI ANCHE Coronavirus Lazio, bollettino: oggi 1.141 casi (613 a Roma) e 53 morti. D’Amato: «Aumentano i focolai in famiglia»

 

Puglia

Sono calati oggi in Puglia i nuovi casi di positività al Covid-19 ma decrescono anche i test. Lo si legge nel bollettino epidemiologico quotidiano stilato dalla Regione sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. Sono stati registrati 9.887 test per l’infezione da coronavirus e sono stati rilevati 1.018 casi positivi: 370 in provincia di Bari, 51 in provincia di Brindisi, 148 nella provincia Bat, 148 in provincia di Foggia, 109 in provincia di Lecce, 190 in provincia di Taranto, 2 residenti fuori regione. Ieri su 11.524 tamponi c’erano stati 1.275 casi di positività. Oggi si registrano 31 decessi: 9 in provincia di Bari, 7 in provincia di Foggia, 8 in provincia di Lecce, 7 in provincia di Taranto. Ieri erano stati 26. Il numero complessivo è di 2.975.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.230.116 test. Sono 56.611 i pazienti guariti (ieri erano 55.388) e 54.547 i casi attualmente positivi (ieri 54.784), in continuo calo. Buono anche il dato sui ricoverati: sono 1.480 contro i 1.497 di ieri. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall’inizio della pandemia è di 114.133, così suddivisi:43.741 nella provincia di Bari; 12.908 nella provincia di Bat; 8.230 nella provincia di Brindisi; 24.292 nella provincia di Foggia; 9.300 nella provincia di Lecce; 14.990 nella provincia di Taranto; 569 attribuiti a residenti fuori regione; 103 provincia di residenza non nota.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 6.126 tamponi molecolari sono stati rilevati 356 nuovi contagi con una percentuale di positività del 5,81%. Sono inoltre 1.311 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 96 casi (7,32%). I decessi registrati sono 21 ai quali si aggiungono 2 decessi avvenuti il 12 e 13 gennaio 2021. I ricoveri nelle terapie intensive sono 61 mentre quelli in altri reparti scendono a 669. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 2.206, con la seguente suddivisione territoriale: 517 a Trieste, 1.041 a Udine, 499 a Pordenone e 149 a Gorizia. I totalmente guariti sono 47.437, i clinicamente guariti salgono a 1.421, mentre diminuiscono le persone in isolamento che oggi risultano essere 11.360. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 63.154 persone con la seguente suddivisione territoriale: 12.886 a Trieste, 27.775 a Udine, 14.031 a Pordenone, 7.677 a Gorizia e 785 da fuori regione.

Calabria

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 469.935 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 494.764 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 30459 (+368 rispetto a ieri), quelle negative 439.476. Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno registrare 278 ricoverati (-19), 24 persone in terapia intensiva (-2), 19.795 guariti/dimessi (+224) e 558 morti (+6).

Ultimo aggiornamento: 17:55


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *