Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Covid in Umbria, il bollettino del 26 aprile: tutti i dati aggiornati

La curva del contagio da coronavirus in Umbria riprende a scendere. In calo anche i ricoveri in terapia intensiva e non ci sono nuovi decessi. Nell’ultimo giorno sono stati registrati 410 nuovi positivi e 607 nuovi guariti dal Covid-19.

Secondo il bollettino della Regione Umbria e della Protezione Civile, aggiornato alle 8 di martedì 26 aprile 2022, sono 12.450 (-197 rispetto al 25 aprile) gli attualmente positivi al coronavirus in Umbria. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 287 tamponi e 2670 test antigenici in tutta la regione. 

Al 26 aprile sono 231 (+1 rispetto al 25 aprile) i positivi ricoverati negli ospedali dell’Umbria – di cui 5 (-3 rispetto al 25 aprile) in rianimazione, 163 (+2 rispetto al 25 aprile) in area medica Covid e 63 (+2 rispetto al 25 aprile) negli altri reparti ospedalieri – e 9 (dato invariato) gli ospiti nelle Rsa Covid. 

tabella_giornaliera_26_04_2022-2

Covid, ufficiale: la variante XE è in Umbria, un caso confermato

Il Laboratorio di Microbiologia dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, diretto dalla professoressa Antonella Mencacci, ha confermato in Umbria la presenza della variante XE. A darne notizia, con una nota ufficiale della Regione Umbria, è l’assessore alla Salute, Luca Coletto. 

“Si tratta della conferma di un caso – scrive la Regione Umbria – , ritenuto dalla professoressa Mencacci  “interessante” in  cui la variante XE potrebbe essere associata alla ricombinazione  delle due varianti Omicron 1 e 2″.

L’assessore alla Salute, prosegue la nota, “rassicura la popolazione sul fatto che questa variante non provoca sintomatologia molto diversa dalle precedenti, ma comunque invita i cittadini a osservare con grande attenzione tutte le misure e le precauzioni utili a evitare il contagio, a partire dall’uso della mascherina al chiuso e possibilmente nei luoghi affollati dove è difficile il distanziamento”. 

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *