Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Covid in Italia e Lombardia, il bollettino di oggi 11 ottobre: 1.516 casi e 34 morti

 “Sì, la luce in fondo al tunnel si vede  “ma ‘adda passà ‘a nuttata'”. Il virologo Fabrizio Pregliasco cita Eduardo De Filippo per dire che “dobbiamo ancora stringere i denti, immaginando questo inverno come l’ultima battaglia rispetto a possibili recrudescenze legate al fatto che si inseriscono tutti gli elementi di rischio: riaperture, scuola aperta, lavoro in presenza, un distanziamento sempre meno attuato. Quindi io penso – prevede l’esperto – che ci potrebbe essere un’altra ‘ondina'” di  Covid-19, “però ritengo che la primavera ci porterà fuori dall’emergenza”.  Una buona notizia che si aggiunge ai dati di uno studio del Cnr che evidenzia come “con mascherina, distanziamento e ricambio d’aria, nei luoghi pubblici al chiuso il rischio di trasmissione in aria del virus Sars-Cov-2 è stato quasi azzerato, risultando inferiore al minimo rilevabile”. Una “luce” quindi nella settimana che porta all’obbligatorietà del green pass sul lavoro, dopo un sabato di proteste violente a Milano e Roma. 

E’ la settimana del Green pass. Aziende a rischio caos. Rispunta l’idea obbligo vaccinale

Tampone per Green pass: ecco quali sono validi, quanto costano e quanto durano

Green pass e ritorno in ufficio: le regole per un pranzo sicuro e gluten free

Covid Lombardia e Italia, bollettino coronavirus 10 ottobre: 2.278 casi e 27 morti

Lombardia

Questi i dati odierni, lunedì 11 ottobre 2021, sullo stato della pandemia in Lombardia.

I dati della Lombardia

 “Regione Lombardia ha superato oggi lo straordinario traguardo del 90% di adesioni alla campagna vaccinale: 8,1 milioni di lombardi su 8.966.991 over12 della platea Istat hanno detto si’ al vaccino“. A scriverlo è la vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti, sul suo profilo Facebook. “Il 90% ha ricevuto almeno una dose, l’87% e’ gia’ stato vaccinato completamente. Siamo la prima Regione d’Italia con 15,3 milioni di somministrazioni effettuate in soli nove mesi. Se fosse uno Stato, la Lombardia sarebbe terza in Europa dietro Portogallo e Danimarca, quarta al mondo dopo anche Israele”, ha sottolineato Moratti. Inoltre “buone notizie per la fascia 20/70 anni, quella dei lavoratori: 91% di adesioni, 90% di vaccinati con almeno una dose; 86% di vaccinati completi. La campagna per la somministrazione della terza dose di vaccino in abbinata all’antinfluenzale, dedicata a immunocompromessi e over80, procede ottimamente. Grazie all’esemplare senso civico dei cittadini lombardi e a medici, personale sanitario e amministrativo, esercito, protezione civile e volontari, oggi l’incidenza dei positivi al Covid su 100 mila abitanti si attesta a 20, molto al disotto della media nazionale, con l’occupazione di posti letto in area medica di meno del 5% e di ricoveri in terapia intensiva sotto al 4%”, ha concluso la vicepresidentexxxx




Terza dose “booster”, avanti in Lombardia con operatori sociosanitari e over 60

Emilia Romagna  Nelle ultime 24 ore, si sono registrati 191 nuovi casi di positività, sulla base di 9.710 tamponi registrati. Ma si contano ancora sei vittime, fra loro anche un uomo di 44 anni morto in provincia di Ferrara.  I casi attivi tornano a superare quota 15mila, ma il 97,5% degli attualmente positivi è in isolamento domiciliare perché non necessita di cure ospedaliere.

Lazio Su 8.730 tamponi molecolari e 3.841 tamponi antigenici, per un totale di 12.571 tamponi, si registrano 188 nuovi casi positivi  (-33 su ieri e -52 casi rispetto a lunedì scorso. I decessi sono 5 (+2 su ieri), 361 i ricoverati (+21), 51 le terapie intensive (+1) e 193 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è all’1,4%.

Marche Nelle ultime 24 ore sono stati individuati 17 nuovi casi, il 4,5% rispetto ai soli 377 tamponi processati  (ieri il rapporto era stato del 3,8%, con 79 casi su 2.089 tamponi); il tasso di incidenza ora è a 30,40 (ieri era a 34,03). Un decesso

Molise  In leggera risalita i contagi nella settimana appena passata. Negli ultimi sette giorni i nuovi casi sono stati 32 contro i 20 della settimana precedente. Risale di poco anche il tasso di positività che passa dallo 0,7 per cento all’1,2 per cento. Continuano invece a diminuire i numeri degli attualmente positivi, che in regione oggi sono 85 contro i 108 di una settimana fa. Stabile la situazione dei ricoveri: restano 3 i pazienti all’ospedale Cardarelli di Campobasso (uno di loro è in terapia intensiva)

Toscana I nuovi casi sono 162 su 7.745 test di cui 5.075 tamponi molecolari e 2.670 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,09% (4,5% sulle prime diagnosi. Si registrano 6 nuovi decessi: 5 uomini e una donna con un’età media di 81,3 anni.

Trentino Nessun decesso. Ridotti, come accade sempre in corrispondenza della domenica, i tamponi analizzati ieri: 964 i test rapidi che hanno individuato 8 casi positivi e 90 molecolari che hanno riscontrato 2 nuovi casi. I nuovi guariti sono 8, per un totale pari a 46.929. 

Veneto  Con l’inizio della settimana scende la curva dei nuovi casi:  156 nelle ultime 24 ore, con il totale che passa a 472.672. Il Bollettino regionale riporta anche 2 decessi, per un totale di 11.794 vittime.

pillola per il trattamento di pazienti con sintomi 
Covid da lievi a moderati. Il trattamento, molnupiravir, è stato sviluppato con Ridgeback Biotherapeutics.

Covid, Sydney in festa: lockdown finito dopo 4 mesi e il 70% di popolazione vaccinata

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *