Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Covid, ambulanze in fila verso l’ospedale. La Croce Rossa: «Non è Bergamo ma Terni, non fate cavolate»


«Non è Bergamo ma Terni. Quindi non fate cavolate». Il monito arriva direttamente dalle pagine web della Croce Rossa Italiana Comitato di Avigliano Umbro. «Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi -specificano sempre dalla Cri- attenetevi alle disposizioni, rispettate le distanze e, soprattutto, indossate le mascherine. É per il bene di tutti, anche il vostro».

Agrigento, la fila delle ambulanze che trasportano i malati Covid

Covid, nella Rsa di Monza 14 morti da ottobre. Il sindaco: «Verifiche in corso, incontrerò i parenti»

Un messaggio esplicito, che si aggiunge alle raccomandazioni che sindaci, medici e tutti gli operatori stanno ormai veicolando da mesi. Ovvero che l’unica arma veramente efficace contro il diffondersi del virus è la prevenzione e il corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale. Gli stessi operatori del 118 dall’esperienza sul campo,  avevano espresso preoccupazione per il rapido e progressivo saturarsi delle disponibilità i posti letto nei ospedali della provincia. Già nei giorni scorsi era stata diffusa la notizia che il reparto Covid al quinto piano dell’ospedale Santa Maria fosse al limite della capienza e che si stavano cercando soluzioni alternative in altri settori del nosocomio ternano. Ad oggi risultano ricoverate 58 persone di cui 14 in terapia intensiva. 

Ultimo aggiornamento: 17:23


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *