Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Covid: 84.700 positivi, 63 morti. 118, aumentano i casi di polmonite

Sono 84.700 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 86.334. Le vittime sono invece 63, in calo rispetto alle 72 di ieri. Sono stati eseguiti in tutto, tra antigenici e molecolari, 325.588 tamponi con il tasso di positività che si attesta al 26%, in calo rispetto al 27,3% di ieri. Sono invece 275 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 11 in più rispetto a ieri. Gli ingressi giornalieri sono 40. I ricoverati nei reparti ordinari sono 7.035 , ovvero 205 in più rispetto a ieri. Gli italiani positivi al Coronavirus sono attualmente 965.564, in continua crescita negli ultimi giorni. Lo evidenziano i dati del ministero della Salute. In totale sono 18.695.954 i contagiati dall’inizio della pandemia, mentre i morti salgono a 168.488. I dimessi e i guariti sono 17.561.902, con un incremento di 49.322.

Tornano ad aumentare in Italia i casi di polmonite causata dal virus SarsCoV2 che richiedono la ventilazione assistita e la responsabile è la più recente delle sottovarianti di Omicron, BA.5: lo dice all’ANSA il presidente nazionale del Servizio Sanitario di Urgenza 118, Mario Balzanelli. “Ricominciamo a vedere cose che non vedevamo più: mentre le precedenti versioni di Omicron risparmiavano le vie aeree inferiori, ora stiamo ricominciando a vedere polmoniti provocate dalla Omicron BA.5, che riesce a raggiungere gli alveoli polmonari”. Si osservano “forme di polmonite virale che richiedono la ventilazione assistita”.
   

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *