Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Costiera Amalfitana, il movimento “IoApro” organizza un pranzo all’aperto in zona rossa:…


Hanno organizzato un pranzo, coi tavoli di fronte al mare, all’aperto, in zona rossa. Per questo è intervenuta, all’inizio, una vigile, poi un carabiniere e infine il sindaco, che ha preso i tavolini e li ha gettati via. È successo lo scorso 31 marzo a Minori, sulla Costiera Amalfitana, quando un gruppo di persone del movimento “Io Apro” ha preparato una sorta di pic-nic sul lungomare. Le forze dell’ordine hanno cercato di persuaderli del fatto che stessero violando le norme anti-Covid, ma loro non ne hanno voluto sapere. A un certo punto, per comminare loro una sanzione amministrativa, è arrivato il sindaco, Andrea Reale, che ha preso i loro tavolini e li ha portati via.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola – Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l’economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Pasqua in zona rossa, dagli spostamenti alle visite ai parenti: cosa si può fare e cosa no fino a lunedì 5 aprile

next

Articolo Successivo

Coronavirus, 21.261 nuovi casi su 360mila test: il tasso di positività scende al 5,9%. Altri 376 morti. Calano i ricoveri in area medica

next

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *