Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Corruzione, falso e truffa: 12 arresti a Massa. Tre sono dipendenti della Provincia

Massa, 3 maggio 2021 –  Dodici arresti in provincia di Massa Carrara per corruzione falso e truffa ai danni dello Stato: le misure cautelari riguardano anche alcuni dipendenti della pubblica amministrazione. A tre dipendenti dell’ente Provincia – Francesco Ambrosio, Enrico Micheloni, Renato Viscuso –  impiegati negli uffici Trasporti, è stata applicata la misura cautelare in carcere; ai domiciliari, invece, sono finiti otto titolari di ditte di trasporti – Ubaldo Figliorelli, Mauro Fioletti, Alberto Bongiorni, Francesco Nacchini, Alessandro de Ranieri, Mario Andrei, Paride Rinadi, Michele Nardi – e il titolare di una ditta di Calenzano (Firenze) che si occupa di scorte, Saverio Mostratisi.

Le indagini della procura apuana con la guardia di finanza di Massa Carrara hanno permesso di ricostruire, è spiegato in una nota della Guardia di finanza, un «diffuso sistema corruttivo organizzato dai tre funzionari della Provincia, che utilizzavano un tariffario agevolato per il rilascio delle autorizzazioni per i trasporti commerciali sul territorio provinciale».

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *