Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Correre raccogliendo rifiuti: ecco il “plogging”, sport amico dell’ambiente

Il plogging unisce gli appassionati di corsa (o camminata) e gli ecologisti. È un mix tra sport, senso civico, rispetto per l’ambiente.

Chi lo pratica, il plogger, mentre fa jogging o running recupera cartacce, bottiglie di plastica, mozziconi di sigarette e altri scarti non degradabili che incontra sul suo cammino.

Nato in Svezia, il Paese più verde d’Europa, è un’attività che fa doppiamente bene: mantiene in forma il fisico – sia fuori, perché tonifica la muscolatura, sia dentro, perché compiere una buona eco-azione fa sentire in pace con il mondo e con sé stessi -, e contribuisce a ripulire l’ambiente.

Per questo il plogger è un eco-sportivo a tutti gli effetti, che oltre ad assecondare il suo bisogno di fare sport, facendo plocka upp, verbo svedese che significa “ripulire”, soddisfa anche il suo desiderio di fare qualcosa di utile per l’ambiente.

Plogging: dalla Svezia il jogging ecologista che ripulisce l’ambiente

Nasce in Svezia alcuni anni fa e in breve tempo il Plogging è diventato un movimento globale. Sarà perché tocca le coscienze e abbraccia due grandi ambiti che stanno a cuore a molti: lo sport, in particolare la corsa o la camminata, intesa come attività volta al benessere fisico e mentale; e l’ambiente, che da tanti runner e camminatori è considerato come una vera palestra a cielo aperto in cui allenarsi. E quindi un sistema da preservare, da ripulire e mantenere integro, anche se a sporcare sono spesso “gli altri” e non chi la natura la vive e utilizza con rispetto.

Dov’è nato il plogging e dove si pratica nel mondo, quali sono gli appuntamenti più importanti a cui partecipare e tutto quello che c’è da sapere su questo sport che “fa bene al fisico e all’ambiente”, ve lo diciamo nelle prossime schede.

Clicca QUI per continuare a leggere la gallery. 

Dove Viaggi ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: viaggi.corriere.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *