Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Coronavirus, Sala: “Preoccupa situazione ospedali, Rt a Milano ha superato 2

“La situazione preoccupa negli ospedali, è evidente che preoccupa la tendenza”, rispetto alle terapie intensive. Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, al termine del vertice in Prefettura sull’aumento dei contagi a cui hanno partecipato oltre al prefetto, Renato Saccone, anche virologi e medici. “Oggi 72 persone sono in terapia intensiva e alcuni mesi fa erano 1500. Ma la tendenza, la crescita è veloce e bisogna agire in fretta”, ha continuato il primo cittadino che ha sottolineato come l’indice Rt sia pericolosamente cresciuto “superando 2”. “Dal mio punto di vista per capire dove intervenire bisognerebbe sapere dove nascono i contagi”, ha aggiunto, evidenziando la possibilità di una didattica che sia in parte in presenza in parte a distanza. “Questa tendenza ci deve far dire che bisogna agire in fretta – ha proseguito – Domani può essere il giorno per fare qualcosa in più”. Non una intensificazione estrema delle misure, ha specificato Sala, sostenendo però la necessità di “fare qualcosa”. La scelta di andare oltre il Dpcm, eventualmente, dovrà però venire anche in accordo con il presidente della Regione, Attilio Fontana “per non dare idea di interventi non concordati”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l’economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Pescatori sequestrati in Libia, scontro in Aula tra centrodestra e Di Maio: “Berlusconi chiamava Gheddafi”. “E poi permetteva bombardamenti”

next

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *