Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Coronavirus, lockdown per cinque regioni. “Indice di contagiosità già oltre la soglia”, decreto anticipato?


Sullo stesso argomento:


Non c’è solo la Campania a rischio lockdown. L’ipotesi di bloccare la mobilità nelle aree maggiormente a rischio per l’aumento dei contagi da coronavirus ora riguarda altre quattro regioni: Sicilia, Piemonte, Basilicata e di nuovo Lombardia. In tutte e quattro l’indice Rt di contagiosità è sopra la soglia di 1,25 (terzo di quattro scaglioni) che prevede lockdown locali, distanziamento oltre il metro e chiusura temporanea delle scuole, come ricorda La Stampa. A preoccupare “è il costante aumento dei casi per i quali non si riesce a risalire all’origine del contagio: ben 4.041, pari al 27,7% dei nuovi positivi, con punte di oltre il 47% in Toscana e Sicilia, dell’86,6% in Toscana. Tutte persone che inconsapevolmente stanno spargendo il virus per il Paese”.
 

Nuove misure dal governo si attendono a giorni, se non a ore. Sempre secondo il quotidiano torinese, la situazione è talmente grave e in rapida evoluzione da ipotizzare che il provvedimento con ulteriori strette possa essere anticipato tra stasera e domenica, “quindi ben prima la data prevista del 15 ottobre”. Le ipotesi sul tavolo sono un “quasi obbligo di smart working” per alleggerire i rischi di contagio sui mezzi pubblici, e allo stesso tempo limitare la capacità degli stessi mezzi di trasporto come autobus, metropolitane e tremi, contingentare le presenze alle feste private e  ai ricevimenti e vietare l’asporto di alcolici dopo le 22 e alla chiusura anticipata dei locali, “misura questa che il premier vorrebbe scongiurare”, sottolinea La Stampa.

comments powered by Disqus.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *