Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 25 ottobre: 2.535 nuovi casi e 30 morti

di Redazione online

I dati di lunedì 25 ottobre: tasso di positività all’1,1 % (in crescita rispetto allo 0,9% di ieri) ma con soli 222.385 tamponi effettuati

Sono 2.535
i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati 3.725, qui il bollettino). Sale così ad almeno 4.743.720 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 30
(ieri sono stati 24), per un totale di 131.856
vittime da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.537.210 e 2.626 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 2.940). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 74.654, pari a -121 rispetto a ieri (+759 il giorno prima).

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 222.385 , ovvero 181.330 in meno rispetto a ieri quando erano stati 403.715. Mentre il tasso di positività sale leggermente: siamo allo 1,1
% , in aumento rispetto a ieri, quando era 0,9%. Qui la mappa del contagio in Italia.

Il sistema sanitario

Crescono le degenze, ma non le terapie intensive. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono +106 (ieri +18), per un totale di 2.579 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono 3 meno di ieri (ieri +3) — si tratta del saldo tra le persone uscite e quelle entrate in TI —, portando il totale dei malati più gravi a 3338, con 16 ingressi in rianimazione (ieri 18).

I vaccini

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 88,7 milioni. I cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale sono oltre 44,3 milioni (82,17% della popolazione over 12). Ad aver ricevuto almeno una sola dose sono 46,4 milioni di persone (86,01% dei vaccinabili). Procede intanto la somministrazione delle terze dosi (o addizionali): sono più di 819mila gli italiani che, completato da sei mesi il ciclo vaccinale, hanno ricevuto la dose booster. Qui la mappa aggiornata ogni sera e qui i dati in tempo reale del report «Vaccini anti Covid-19» sul sito del governo.

I casi regione per regione

La Sicilia è la prima regione per numero di contagi (443), seguita da Emilia-Romagna (386) e Lazio (362). La Provincia Autonoma di Bolzano rende noto che dei 22 nuovi positivi riportati il 25 ottobre, 7 derivano da test antigenici confermati da test molecolare. Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore.

Lombardia 891.444: +119 casi (ieri +393) con 32.829 tamponi
Veneto 477.495: +220 casi (ieri +398) con 29.348 tamponi
Campania 463.687: +253 casi (ieri +467) con 9.655 tamponi
Emilia-Romagna 430.099: +362 casi (ieri +316) con 15.023 tamponi
Lazio 391.963: +386 casi (ieri +459) con 15.602 tamponi
Piemonte 383.473: +105 casi (ieri +160) con 45.783 tamponi
Sicilia 306.101: +443 casi (ieri +375) con 10.037 tamponi
Toscana 287.722: +211 casi (ieri +280) con 11.246 tamponi
Puglia 271.538: +82 casi (ieri +127) con 14.711 tamponi
Friuli-Venezia Giulia 115.766: +71 casi (ieri +148) con 6.250 tamponi
Marche 115.565: +45 casi (ieri +118) con 1.244 tamponi
Liguria 114.278: +46 casi (ieri +62) con 4.934 tamponi
Calabria 86.582: +106 casi (ieri +132) con 1.986 tamponi
Abruzzo 82.372: +7 casi (ieri +83) con 6.106 tamponi
P. A. Bolzano 78.289: +22 casi (ieri +79) con 5.413 tamponi
Sardegna 75.983: +13 casi (ieri +5) con 2.635 tamponi
Umbria 64.772: +14 casi (ieri +70) con 4.106 tamponi
P. A. Trento 49.060: +18 casi (ieri +30) con 4.542 tamponi
Basilicata 30.637: +6 casi (ieri +16) con 347 tamponi
Molise 14.617: +5 casi (ieri +4) con 146 tamponi
Valle d’Aosta 12.277: + 1 caso (ieri +3) con 532 tamponi

25 ottobre 2021 (modifica il 25 ottobre 2021 | 17:52)

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *