Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Coronavirus, in arrivo nuovo Dpcm. Incontro urgente tra Speranza e Comitato tecnico scientifico

Coronavirus

La lotta alla pandemia


Oggi la riunione con il comitato scientifico, domani sera la cabina di regia con le Regioni e gli enti locali e martedì il decreto del presidente del Consiglio con le nuove restrizioni anti contagio da Covid 19. E’ il timing che si pone il governo per l’approvazione delle misure che dovrebbero entrare il vigore da giovedì. 

Quel che al momento emerge dal vertice odierno, che ha visto riuniti il ministro della Salute, Roberto Speranza, e il Comitato tecnico scientifico nella sede della Protezione civile, è che scende a 10 giorni la quarantena e per i positivi sarà necessario un solo tampone in uscita.

Sempre di oggi, una circolare del governo sull’obbligo di indossare mascherine all’aperto che ha poi costretto il Viminale a una precisazione. E’ un obbligo per le passeggiate, no per lo jogging.

Anche se le misure sono ancora da limare, l’esecutivo è orientato a imporre una ‘stretta’ sulle feste private e sulla movida, introducendo l’obbligo di massimo trenta partecipanti a cerimonie e riunioni, il divieto di assembramento davanti a bar e ristoranti dalle 21 e la chiusura anticipata di tutti i locali alle 24. Stop anche agli sport amatoriali che prevedano un contatto, come il calcetto. Dovrebbe essere poi confermata la limitazione alle presenze nei congressi e nelle manifestazioni pubbliche al chiuso (massimo mille persone all’aperto, se consentito dalle condizioni) con una possibile deroga per alcuni teatri (come La Scala di Milano, il San Carlo di Napoli, con percentuale su capienza rispetto al numero gia’ indicato di massimo 200 spettatori).

Il governo starebbe poi valutando l’ipotesi di incentivare, portandolo al 70%, il ricorso allo smart working per la pubblica amministrazione, e insistere con una campagna di forte raccomandazione a favore dell’uso delle mascherine per i non conviventi, anche all’interno delle case. Una circolare sull’obbligo di indossare mascherine all’aperto ha poi costretto il Viminale a una precisazione.

Speranza ha lasciato nel tardo pomeriggio la sede della Protezione civile. La riunione del comitato tecnico scientifico è invece continuata.

L’Italia ha saputo frenare meglio di altri Paesi europei che oggi vivono una crisi ben peggiore, ma i numeri preoccupano.

“Il Servizio sanitario nazionale ha retto e oggi è chiamato ad una nuova prova che richiederà l’impegno di tutti noi”, ha sottolineato il ministro Speranza parlando ieri alla manifestazione organizzata dalla Cgil Sanità in Piazza del Popolo a Roma.

Per questo sono “benvenuti i soldi del Recovery, benvenuti i soldi del Mes alla sanità, purchè ci aiutino a cambiare marcia”, evidenzia ribadendo che “l’obiettivo è evitare misure più drastiche”, e questo lo si può fare “solo alzando ulteriormente il livello di attenzione”.

Intanto, le misure anti-covid allo studio del Governo puntano a limitare il più possibile le situazioni di rischio contagio senza arrivare però un nuovo lockdown. 

Fonti del ministero della Salute spiegano all’agenzia Ansa che è un fake il documento che in queste ore circola dal titolo ‘Proposte di nuove misure urgenti contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale’. 

Boccia convoca per lunedì 12 la cabina di regia con le regioni
Il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia ha convocato per lunedì 12 la cabina di regia con le regioni e gli enti locali per fare il punto con governatori e rappresentanti dei territori sulle misure che entreranno nel nuovo Dpcm. 

L’approvazione del decreto della presidenza del Consiglio con le nuove restrizioni anti-contagio da Covid 19 dovrebbe slittare a martedì. E’ questo il calendario di massima che, nei contatti ufficiosi, il governo ha dato ai presidenti di Regione.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *