Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Coronavirus, i dati di oggi – 9.148 nuovi casi. I morti sono 144: è il dato più basso da 7 mesi

Sono 9.148 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 12.965. Un lieve calo a cui però si contrappone la netta discesa del numero di tamponi: appena 156.872 rispetto ai 378.202 di ieri. Il tasso di positività torna così a crescere, attestandosi al 5,8%. Le vittime in un giorno sono state 144: è il dato più basso di decessi registrato negli ultimi 7 mesi. L’ultimo dato analogo era stato registrato il 26 ottobre 2020, quando il bollettino ufficiale indicava la cifra di 141 morti a causa della pandemia.

I ricoverati per Covid sono 18.345, appena 36 in meno rispetto alla giornata di sabato 1 maggio, ma ben 2.317 in meno rispetto a domenica scorsa, quando i posti letto occupati erano 20.662. Aumentano anche se di poco i ricoveri in terapia intensiva: sono 2.524, due in più rispetto a ieri, con 109 nuovi ingressi giornalieri. La scorsa settimana, però, i pazienti che avevano bisogno di un posto letto in rianimazione erano 2.862, 338 in più rispetto a oggi. In totale, secondo il bollettino, si registrano 3.492.679 guariti (+8.637), mentre restano più o meno stabili gli attualmente positivi, 430.906, con un aumento di +364 rispetto a ieri.

Nonostante il lieve calo di pressione degli ospedali, la situazione va comunque tenuta sotto controllo come ha ricordato venerdì il report dell’Iss che ha evidenziato un lievissimo calo dell’Rt, ancora troppo alta per potersi concedere eccessive liberta. Senza dimenticare l’incidenza, ancora tripla rispetto alla soglia minima per permettere un adeguato tracciamento.

Nelle regioni, maglia nera alla Campania che ha registrato oggi un aumento di 1352 nuovi positivi. Segue la Lombardia, nel “podio” con 1287 nuovi casi, e poi l’Emilia-Romagna con 950 nuovi casi.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *