Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Coronavirus, i dati – 3.351 contagi in 24 ore con 247mila tamponi: tasso positività cala all’1,3%

Diminuiscono lievemente i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia. Secondo gli ultimi dati diffusi dal ministero della Salute, sono infatti 3.351 le persone risultate positive al test, contro le 3.738. Dati che emergono a fronte di un numero stabile di tamponi effettuati: sono 247.330 quelli delle ultime 24 ore, contro i 249.911 della giornata precedente. Questo fa sì che il tasso di positività scenda fino all’1,3%, contro l’1,5% di ieri. Cala anche il numero delle vittime in un giorno che oggi sono 83, mentre ieri erano 126. Intanto, dall’ultimo report della struttura del commissario Figliuolo emerge che sono oltre 11,5 milioni le persone totalmente immunizzate in Italia, circa il 20% dell’intera popolazione, con oltre 33 milioni di somministrazioni effettuate finora. Di queste, sono 570.950 quelle effettuate nella giornata di venerdì, nuovo record giornaliero da quando è iniziata la somministrazione.

Sono 7.569, invece, le persone dimesse o guarite nelle ultime 24 ore. Un numero che permette un’ulteriore diminuzione di quello relativo ai soggetti attualmente positivi nel Paese che, così, passano a 241.966, con un calo di 4.304 unità in un giorno. Di conseguenza, continua a scendere anche il numero di posti letto occupati nei reparti Covid italiani, alleggerendo così la pressione sulle strutture ospedaliere. Sono 1.095 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 47 in meno rispetto a ieri, mentre si attestano a 6.800 quelli che si trovano all’interno dei reparti ordinari, 392 in meno nelle ultime 24 ore.

Analizzando la situazione regione per regione, si nota che in numeri assoluti la Lombardia rimane quella più colpita nell’ultima giornata con 620 casi registrati. Seguono la Sicilia con 385, la Campania con 331, il Lazio con 307 e la Puglia con 269.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *