Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Coronavirus Emilia-Romagna, in aumento i casi fra gli studenti: +23% in due settimane

BOLOGNA – Sono in aumento del 23% gli studenti e gli alunni contagiati dal coronavirus in Emilia-Romagna. Il report della Regione riporta 2.772 casi nelle due settimane dal 7 al 21 febbraio: erano 518 di meno nei quindici giorni precedenti (2.254).

Sostanzialmente stabile, invece, il contagio fra il personale scolastico e il corpo docente: da 399 a 392. Complessivamente, contando sia gli studenti che i lavoratori del comparto scuola, l’incremento dei casi è pari al 19.7%.

Scuole Emilia-Romagna, i casi di coronavirus da settembre 2020

I grafici della Regione fotografano la situazione anche dalla riapertura delle scuole, che coincide sostanzialmente con l’inizio della seconda ondata del virus. Sul totale dei casi riscontrati in Emilia-Romagna (207mila), gli under 18 contagiati sono poco meno di 16.500, pari all’8%.

Il personale scolastico e il corpo docente contagiato è invece l’1,3% del totale: 2.772 casi riscontrati da metà settembre. In totale nel mondo della scuola si sono registrati 19.253 casi fra studenti, insegnanti e personale scolastico.

Scuole Emilia-Romagna, i contagi per fasce d’età

La fascia d’età più coinvolta, nonostante i lunghi mesi di didattica distanza e la ripartenza con presenza al 50% dal 18 gennaio è quella delle scuole superiori, con 4.950 casi, seconda solo, e per 200 contagi appena, primaria (5.156 casi) che è sempre rimasta aperta. La fascia meno coinvolta dai contagi è quella della scuola d’infanzia.

Simile la classifica se si guarda ai contagi fra adulti (personale docente e scolastico): la primaria sempre al primo posto, con 887 casi, seguono le superiori con 601 e la fascia del nido con 570.

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *