Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Coronavirus a Roma e nel Lazio, il bollettino dei nuovi contagi: i dati del 6 aprile

Dopo Pasqua il Lazio è tornato arancione. I dati di oggi, 6 aprile, ci dicono che a Roma ci sono stati 710 nuovi casi Covid. Oggi su oltre 7 mila tamponi nel Lazio (1.857 in meno rispetto a quelli registrati a Pasquetta) e quasi 5 mila antigenici per un totale di oltre 12 mila test, si registrano 1.120 casi positivi, ossia 299 meno di ieri.

Nelle ultime 24 ore sono 43 i decessi e 727 i guariti. “Diminuiscono i casi, mentre aumentano i ricoveri e i decessi. Stabili le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 14%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 9%”, spiega l’assessore alla sanità laziale Alessio D’Amato che annuncia: “Questa sera dalla mezzanotte apertura delle prenotazioni per gli anni 65 e 64 (ovvero i nati nel 1956 e 1957). Forte preoccupazione per i tagli del 50% comunicati per le consegne di Astrazeneca del 14 aprile. I dubbi su Astrazeneca rischiano di azzoppare la campagna vaccinale”. 

“La Direzione regionale ha scritto al commissario Figliuolo su una differenza di 97.898 dosi che risultano conteggiate nel contatore nazionale, ma non effettivamente ricevute”, ha concluso D’Amato che ha chiesto “una verifica alla struttura commissariale”.

6 marzo-2

I casi Covdi del 6 aprile a Roma

Nella Asl Roma sono 243 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano dieci decessi con patologieNella Asl Roma 2 sono 364 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano nove decessi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 103 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi con patologie.

I positivi nelle altre province di Roma

Nella Asl Roma 4 sono 12 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 56 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 45 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sette decessi con patologie.

297 contagi nelle province 

Nelle province si registrano 297 casi e sono quattro i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 233 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Frosinone si registrano 31 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registra un decesso di 90 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 20 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Rieti si registrano 13 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 67, 79 e 99 anni con patologie.

Il bollettino dello Spallanzani del 6 aprile

All’Inmi Spallanzani di Roma sono ricoverati “223 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2”. Lo evidenzia il bollettino odierno, numero 432, dello Spallanzani. “Sono 37 i pazienti ricoverati in terapia intensiva – aggiungono i medici – Quelli dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono, a questa mattina, 2.320”.

Vaccini nella Asl Roma 2

Il Centro Vaccinale della Polizia di Stato di Via Magnasco dallo scorso 15 febbraio ha aperto le porte alla popolazione dei piu’ fragili. Grande impegno e dedizione, tanto entusiasmo ed energia hanno permesso di raggiungere l’importante traguardo di 10.000 vaccinazioni, dedicate a un’utenza che sa ripagare, con immenso affetto e riconoscenza, il lavoro svolto. Un’esperienza unica per il personale della Polizia di Stato che, anche in questo momento di emergenza sanitaria, sta dimostrando la sua vicinanza alla popolazione attraverso un’attivita’ fatta non solo di vaccinazione, ma anche di sorrisi, conforto e piccoli gesti quotidiani per #esserci sempre”. Cosi’ in una nota l’Asl Roma 2.

Oltre 18mila dosi a Pasquetta

“Ieri nel giorno di Pasquetta sono state 18.649 mila le vaccinazioni somministrate nel Lazio che rappresentano oltre il 20% delle somministrazioni totali eseguite a livello nazionale. Una somministrazione su 5 in Italia e’ stata eseguita nel Lazio”. Lo comunica l’Unita’ di Crisi Covid-19 della Regione Lazio.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *