Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Coppa Valtellina, i motori tornano a ruggire


Il team sondriese composto da Marco. (pilota) e Laura Gianesini. (navigatore) Il rallista parteciperà anche quest’anno dopo aver vinto tre edizioni della Coppa
Il team sondriese composto da Marco. (pilota) e Laura Gianesini. (navigatore) Il rallista parteciperà anche quest’anno dopo aver vinto tre edizioni della Coppa

di Fulvio D’Eri La carica dei 122 per una Coppa Valtellina “spaziale“. Si disputerà nelle giornate di domani e domenica, su un percorso di 244,71 chilometri dei quali ben 53,30 di prove speciali. La segreteria dell’Aci Sondrio è stata letteralmente presa d’assalto nelle scorse settimane: la 64° Coppa Valtellina, kermesse rallistica seconda per longevità solo alla siciliana Targa Florio, è sempre una manifestazione che fa gola e lo testimoniano i 122 equipaggi iscritti. C’è molta soddisfazione in seno…

di Fulvio D’Eri

La carica dei 122 per una Coppa Valtellina “spaziale“. Si disputerà nelle giornate di domani e domenica, su un percorso di 244,71 chilometri dei quali ben 53,30 di prove speciali. La segreteria dell’Aci Sondrio è stata letteralmente presa d’assalto nelle scorse settimane: la 64° Coppa Valtellina, kermesse rallistica seconda per longevità solo alla siciliana Targa Florio, è sempre una manifestazione che fa gola e lo testimoniano i 122 equipaggi iscritti. C’è molta soddisfazione in seno all’ente valtellinese che torna a gestire la sua gara dopo alcuni anni.

I numeri e i nomi sono dalla parte di chi, dopo un anno sabbatico, ha creduto fortemente nel rilancio della Coppa Valtellina. “I piloti ci hanno dato fiducia – afferma il presidente di Aci Sondrio Andrea Mariani – e noi siamo pronti a regalare loro una gara all’altezza: abbiamo scelto uno staff importante per una gara che dovrà essere ogni anno più interessante ed avvincente. Nel gruppo di lavoro, infatti, figurano tra gli altri il direttore di gara Mauro Furlanetto, già al comando delle operazioni nelle gare del WRC (è da poco tornato dalla tappa greca del mondiale) e nella Dakar. Con lui anche Edoardo Delleani e Roberto Rettani”. Alla 64esima edizione della Coppa Valtellina non mancano i nomi importanti. Dalla Repubblica Ceca sarà presente Filip Mares, già campione europeo junior, che sfiderà gli avversari su una Skoda R5. A cercare di rendergli la vita difficile ci penserà sicuramente il campione uscente Fabrizio Guerra che, con Salinetti, prevalse nell’edizione 2019. Duello con Skoda ma dal sapore Toyota per il plurivincitore locale Marco Gianesini (3 successi per lui) ed il camuno Ilario Bondioni: entrambi sono protagonisti nello Yaris GR Rally Cup.

Al via ci sarà anche Gianluca Varisto, tra i principali interpreti del CRZ di zona e già proiettato alla finale di Modena. Presenza di prestigio per Marco Silva ch vinse la Coppa nel 2001. Moretti, Scanzi, Fiorenti e Zigliani saranno gli altri possibili outsider in un elenco che vedrà al via anche Sara Micheletti su Skoda R5. Partenza da Piazza Garibaldi a Sondrio alle 16 di domani. I driver saranno al via della PS 1 e della PS 2 di Berbenno (7.10 chilometri) che incominceranno rispettivamente alle 16 e alle 19.47. Riordino e assistenza a Sondrio e, il giorno seguente, via per la PS 3 a Tirano (12.40 chilometri) e la Ps 4 a Teglio (7.15 chilometri). Riordino e assistenza a Sondrio in tarda mattinata e poi ultime due PS a Tirano e a Teglio e arrivo in piazza Garibaldi a partire dalle 15.

Fonte: ilgiorno.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *