Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Coppa Davis, Italia in semifinale. Bolelli: “Abbiamo dimostrato che si può sognare”

Italia in semifinale di Davis grazie al successo contro gli Usa, maturato con il punto decisivo portato dal doppio Fognini/Bolelli. Simone: “Consapevoli di poter fare bene”. Fabio: “Sapevamo che la sfida si poteva decidere nell’ultimo match e abbiamo risposto presente per difenre questi colori”. Il capitano Volandri: “I consigli di Berrettini hanno fatto la differenza”. Sabato la semifinale in diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis e in streaming su NOW

ITALIA IN SEMIFINALE: USA KO 2-1

Sognare si può. È il messaggio lanciato da Simone Bolelli dopo la vittoria dell’Italia contro gli Stati Uniti nei quarti di finale di Coppa Davis. Merito proprio dei “chicchi” Bolelli/Fognini che hanno avuto la meglio su Sock/Paul nel doppio decisivo. Un 6-4, 6-4 senza storia in favore degli italiani che hanno conquistato il punto per la semifinale: “Abbiamo giocato bene, sotto tutti i punti di vista – spiega Bolelli – Sapevamo che sarebbero state tre partite difficili. L’Italia ha dimostrato che può sognare, siamo consapevoli di poter fare bene“.

Fognini: “È stata dura, prestazione maiuscola”

leggi anche Coppa Davis, l’albo d’oro della manifestazione

Tanta la gioia nel gruppo azzurro, condivisa anche da Fabio Fognini che ha regalato la propria maglia ai tanti tifosi italiani presenti sugli spalti di Malaga: “Lo meritano dopo una giornata così” esordisce Fabio, consapevole di quanto sarebbe stato importante il doppio nella sfida con gli americani: “Sapevamo che sarebbe stata in salita dall’inizio senza Berrettini e Sinner – ammette – Sonego ha fatto una grande prestazione. Anche Musetti ha giocato bene, ma Fritz è in grande forma. Sapevamo che si poteva decidere tutto al doppio e abbiamo risposto presente per difendere questi colori“. Un successo dal doppio valore visto che Fognini e Bolelli erano reduci da un mese difficile, in cui è sfumata la qualificazione alle ATP Finals: “Una prestazione così ci mancava da un mese e mezzo, ci siamo dati la zappa sui piedi e abbiamo perso il sogno Finals – aggiunge – È stata una prestazione maiuscola”.

Volandri: “Sonego strepitoso, Musetti è in forma”

leggi anche L’Italia si allena, Berrettini fa la telecronaca!

A tracciare un bilancio complessivo della giornata ci ha pensato il capitano Filippo Volandri che ha lasciato il campo di Malaga quasi senza voce. “L’ho persa nel primo match, Sonego mi ha ammazzato” scherza Volandri. La soddisfazione del capitano è soprattutto per il gioco espresso dagli azzurri, al di là dei singoli risultati: “Sonego ci ha fatto vedere negli ultimi giorni che aveva energia e voglia di riscatto, ha dimostrato tanto – spiega – Musetti ha fatto una partita enorme contro un giocatore forte e in fiducia, è in forma ed ha margine di miglioramento. La differenza, però, l’abbiamo fatta con la nostra coppia. Bolelli/Fognini sono stati bravi a chiuderla alla prima occasione, la gestione dell’ultimo game di Fabio non è stata banale. Non ha mai servito così bene in vita sua”. 

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *