Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Contro i nemici invisibili, il ritorno online di Drontal – Lifestyle

I cani e i gatti sempre più spesso rappresentano una componente fondamentale delle famiglie degli italiani. Secondo il Rapporto ASSALCO-ZOOMARK 2020, la media è di più di 2 animali da compagnia per ogni famiglia del nostro Paese. La situazione di emergenza sanitaria in corso dal 2020, poi, sembra avere consolidato il rapporto con gli amici a 4 zampe, mentre nel corso del lockdown o nel periodo immediatamente successivo sono stati 3 milioni e mezzo gli italiani che hanno deciso di adottare e accogliere in casa un animale domestico.

L’importanza della prevenzione

Al tempo stesso, è diventata sempre più forte l’attenzione riservata non solo alla salute degli amici a 4 zampe, ma anche alla prevenzione delle malattie: di certo il momento storico ha avuto una notevole influenza da questo punto di vista. Non è sempre detto che sia semplice individuare i disturbi di salute che possono colpire gli animali domestici e un ruolo di primo piano in tal senso è quello rivestito dal medico veterinario, che è il principale interlocutore della famiglia per identificare le eventuali fonti di pericolo da cui è bene stare in guardia. Basti pensare, per esempio, ai parassiti intestinali, che si dimostrano tanto più pericolosi quanto più invisibili. Infestano gli animali domestici e si annidano nell’apparato intestinale, dove si creano un loro habitat ideale e, in molti casi, non danno origine a sintomi visibili.

Il problema dei vermi intestinali

Come noto, i vermi intestinali sono in grado di sopravvivere solo a spese dell’organismo da cui sono ospitati, con il quale instaurano un legame molto stretto. Quindi, il fatto che i sintomi non siano molto evidenti non deve indurre a sottovalutare il problema né può far stare troppo tranquilli, in quanto con il passare del tempo i problemi che si possono manifestare rischiano di essere decisamente gravi. Per di più, ci sono delle parassitosi che sono anche zoonosi: vuol dire che anche gli uomini possono essere infestati. È il caso, tra i tanti, della larva migrans viscerale o toxocariasi, ma anche della dermatite da larva migrans cutanea, della giardiasi e dell’echinococcosi.

Gatti e cani: attenzione alle infestazioni

Sono diverse le modalità attraverso le quali i gatti e i cani si possono infestare, anche se la via oro-fecale è la più comune. Succede inoltre che gli animali possano contaminare gli ambienti in cui lasciano le proprie deiezioni, poiché è in esse che si possono trovare le larve e le uova dei parassiti. Per altro, le uova restano vitali e in quiescenza per mesi o addirittura per anni, per poi risvegliarsi nel momento in cui trovano condizioni favorevoli dal punto di vista della temperatura e dell’umidità: a quel punto si riattivano e diventano una fonte di pericolo e di contagio per gli animali domestici che sono abituati a giocare, a scavare e in generale a esplorare l’ambiente che li circonda, soprattutto quando sono cuccioli e indifesi. Questo, comunque, è solo uno dei tanti modi attraverso i quali si può verificare la trasmissione dei parassiti.

Il nuovo sito di Drontal

Il nuovo sito web di Drontal è online e mette a disposizione di tutti i visitatori una grande varietà di informazioni e di indicazioni preziose per chiunque possegga un animale domestico. In più, è stata avviata una campagna di sensibilizzazione e di comunicazione finalizzata alla prevenzione e al trattamento degli endoparassiti: tale campagna verrà promossa attraverso l’app, le più importanti web tv e il meteo di Mediaset, ma anche le piattaforme dei social network e tanti siti Internet specializzati. È importante che le informazioni su questo tema vengano condivise, così che tutti gli amanti dei pet e i proprietari di animali abbiano la possibilità di sapere come proteggere i propri amici a quattro zampe.

E non finisce qui…

Ma c’è un’altra preziosa risorsa che vale la pena di conoscere ed è rappresentata dal sito web nemiciinvisibili.it: anche qui si possono trovare consigli e suggerimenti per contrastare i parassiti intestinali, capaci di causare problemi molto significativi e gravi agli animali domestici. Come si legge sulla home page del sito, per poter essere considerato realmente utile ed efficace un antiparassitario deve essere facile da usare, ad azione rapida e ad ampio spettro, per essere in grado di eliminare tutti i più importanti parassiti intestinali

COMUNICATO STAMPA – Responsabilità editoriale Optimamente

Fonte: ansa.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *