Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Con Dante Luchetti sport e moda

Se il padel negli ultimi anni è esploso in Italia, parte del merito va anche a lui. Dante Luchetti è uno dei pionieri di questo sport nello Stivale. Argentino di nascita poi trapiantato in Italia – vincitore del Masters Series di Roma nel 2011 e terzo ai Campionati Europei del 2006 con i colori azzurri -, continua a diffondere i suoi insegnamenti ovunque. Una specie di giramondo infaticabile, con una chiara vocazione: far crescere nuovi talenti e formare allenatori.

Maestro del padel

Se un altro Dante è il padre della lingua italiana, questo Dante forse è uno dei genitori del padel azzurro. “Sono nato in Argentina ma ho la doppia nazionalità perché per metà sono italiano – racconta –. Per questo motivo nel 2000 sono arrivato in Europa e ho iniziato a viaggiare tra Spagna e Italia giocando tutti i tornei con la federazione azzurra in doppio con Thomas Mills”. Un altro maestro e personaggio chiave nello sviluppo di questa disciplina nel Belpaese. “Nel 2004 ho giocato il Mondiale con i colori dell’Italia (si giocò in Argentina) e l’anno successivo ho conquistato uno storico punto al campionato europeo a squadre che si disputò a Bologna. Ma il risultato più importante per me rimane la vittoria degli Internazionali di Roma al Foro Italico dieci anni fa”. Gli ultimi rantoli della carriera da giocatore a Cortina d’Ampezzo (vittoria) e alle pre-qualificazioni al World Padel Tour di Marsiglia del 2017. Luchetti racconta: “Ho messo a disposizione la mia esperienza per far crescere il padel in Italia, sono stato il primo a sviluppare questo sport in Emilia-Romagna, a Misano Adriatico. Sono poi passato al Veneto, con le strutture marchiate Dante Lucchetti, e a Torino. Nel 2017 sono arrivato in Sicilia. Tantissimi circoli che sono affiorati ovunque. Porto avanti un progetto con un’accademia basata sulla mia metodologia di insegnamento che mette a frutto 30 anni di esperienza. Come allenatore ho guidato giocatori del calibro di Juan Mieres, Paula Eyheraguibel e altri campioni internazionali”.

Giramondo

Dante Luchetti è ormai il globetrotter del padel. Un eterno giro per l’Europa per diffondere i suoi metodi. “Faccio corsi di formazione in Grecia, Francia, Belgio, Svezia, Romania, Portogallo per formare nuovi allenatori e organizzare stage per giocatori. La mia intenzione è sempre quella di continuare a sviluppare il padel in Italia e in Europa. Adesso andiamo avanti col progetto Seven Padel Village, a Siracusa, un circolo con 12 campi di cui 10 coperti. Una grande icona della moda mondiale come Armani ha creduto in me e nel padel personalizzando due campi total black nuance, simbolo dello stilista del bianco e nero…. Anche il padel lancia la moda”.

Fonte: tuttosport.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *