Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Comunali Napoli, rissa tra esponenti di FdI durante la presentazione delle liste

È rissa in Fdi per le liste alle comunali. Lo scontro alla sede del partito, in via Calata San Marco, tra il consigliere regionale e comunale di Fdi, Marco Nonno e l’ex consigliere Pietro Diodato. Da sempre avversari nel territorio di Pianura, fortino elettorale di entrambi. Ognuno accusa l’altro di averlo aggredito. Entrambi presenteranno denuncia. “Ora vado a farmi refertare in ospedale e poi denuncerò Diodato” dice Nonno che arriva con la polo macchiata di sangue al Parco Quadrifoglio, dove oggi è l’ultimo giorno per presentare le liste.

Pietro Diodato 

“Quando Diodato si è accorto – racconta Nonno- di non avere voti e di non essere sostenuto dal partito è arrivato come una furia nella sede del partito. Dopo essere stato da Maresca che pure gli ha detto che non lo candiderà. Voleva scappare con il plico contenente le liste per le municipalità. Quando abbiamo tentato di fermarlo ha cominciato a dare testate, ferendomi al volto. Ha ritirato poi i suoi 35 candidati e in queste ore abbiamo dovuto telefonare a tutti per riempire di nuovo le liste”.

Comunali Napoli: chi sono Cesaro e Nonno, gli alleati che imbarazzano Catello Maresca

Esattamente opposta la versione di Diodato. “E’ stato Nonno ad aggredirmi. Spaccandomi la faccia, insieme a due gorilla palestrati al suo fianco – dice – . Lo denuncerò. Stavo cercando di far valere le mie ragioni, ma mi dicevano che era tardi e mi impedivano di modificare le liste, così ho ritirato i miei candidati che sono 80. In più non è vero che non sono candidato con Maresca: sarò nella sua lista civica”. Lista che ancora non è pervenuta agli uffici comunali e manca un’ora al termine di presentazione delle liste.

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *