Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Commento shock su Ferrieri Caputi: dirigente sportivo nella bufera

Un commento inatteso e inaspettato dopo la partita Napoli-Cremonese. Una gara condizionata dalle polemiche per alcune decisioni dell’arbitro dell’incontro, Maria Sole Ferrieri Caputi, che non sono state apprezzate dall’opinione pubblica e da alcuni ex arbitri che si sono espressi con voti negativi sul conto del fischietto di Livorno. Sui social, invece, si è andati oltre, con un messaggio – poi rimosso – che non è passato inosservato.

Frase choc dopo Napoli-Cremonese diretta all’arbitro Ferrieri Caputi

Protagonista dell’episodio un ex dirigente Livorno Academy, Luigi D’Ario, che sotto una foto apparsa sui social ha commentato così l’operato dell’arbitro: “Gnocchi al forno, ci vuole pelata, macinato, mozzarella, basilico, forno a 200 gradi”. Una frase di cattivo gusto che ha fatto in poco tempo il giro del web nonostante il messaggio sia stato poi rimosso. Lo stesso D’Ario si è poi scusato specificando si trattasse di “una vernacolata alla livornese senza malizia”.

"Grazie Felix!": la Cremonese elimina il Napoli, i social non perdonano

Guarda la gallery

“Grazie Felix!”: la Cremonese elimina il Napoli, i social non perdonano

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *