Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Come funziona il bagno del camper

Le misure minime consigliate per progettare il bagno di un camper sono in genere 70×70, spesso si adottano anche soluzioni 70×140, dove poter anche ricavare il piatto doccia. Esistono delle soluzioni con sistema di perimetro variabile, ma vediamo come sistemare al meglio il bagno di un van per ottimizzare gli spazi e la funzionalità.

Bagno in camper: il piatto doccia

Si tratta di uno degli elementi fondamentali, meglio se realizzato con un materiale leggero e facilmente pulibile. Le dimensioni devono essere discrete, per non ostruire il passaggio. Ricordati di acquistare un tappetino antiscivolo per evitare di cadere e uno in spugna invece per non bagnare ovunque quando esci dalla doccia.

Bidet e lavandino

Chiaramente il bagno di un camper ha dimensioni ridotte, quindi si opta per evitare di installare il bidet, sostituito con un idroscopino, che è quella doccetta igienica con pulsante di erogazione dell’acqua che occupa meno spazio rispetto a un sanitario e si collega a un miscelatore o a un rubinetto. Anche il lavabo per le mani deve essere di piccole dimensioni e installabile al muro, senza mobili o supporti che occupano spazio.

Il WC per il camper

Ci sono vari modelli tra cui scegliere:

  • WC integrato con scarico a cassetta, in genere si trova nel bagnetto dei veicoli più moderni, non si può smontare ma ha una cassetta di scarico, che di solito si può estrarre dal fianco esterno;
  • WC portatile (porta potti) usato nei mezzi più datati. La parte superiore contiene l’acqua pulita per lo scarico, quella inferiore la sporca;
  • WC integrati o chimici di varie dimensioni;
  • WC Nautico o integrato con scarico a terra, non ha la cassetta estraibile.

Quali sono i migliori accessori salvaspazio

Per il camper, e quindi il suo bagno, le parole d’ordine sono salvaspazio e praticità. Quali sono quindi gli accessori indispensabili:

  • la piantana per appoggiare gli asciugamani, da collocare in bagno, dove non ostruisce il passaggio, con uno o più bracci;
  • gli appendini per salviette più piccole, ci sono anche quelli a ventosa, per evitare di fare buchi;
  • il portarotolo per carta igienica, lo scopino e tutti gli accessori meno ingombranti possibile;
  • il dispenser per il sapone liquido, classico o a muro;
  • il saliscendi per doccia, indispensabile, pratico e economico per il bagno del camper, consente a tutti di lavarsi con comodità;
  • diverse mensole, se c’è la possibilità di installarle sono l’ideale per ottimizzare il più possibile gli spazi e riporre diversi prodotti e oggetti; comodissima quella angolare per doccia, dove appoggiare i prodotti per la detersione in maniera ordinata.

Bagno del camper, come renderlo accoglienti nonostante gli spazi ridotti

Il bagno di un camper è chiaramente molto più piccolo di quello tradizionale di casa. Questo non significa che bisogna trascurarlo e renderlo poco accogliente; anzi, è possibile dargli un tocco di personalità e aggiungere dei dettagli per farlo risultare meno freddo e quasi come quello di casa:

  • il primo pensiero va all’arredamento, anche se minimal, scegli quello che più ti piace;
  • usa dei dettagli colorati come tappeti dalla forma originale oppure mensole e oggetti decorativi e di design;
  • puoi abbellire il bagno sostituendo le piastrelle, se le trovi obsolete; se la spesa è troppo elevata, puoi usare delle applicazioni adesive che si trovano in commercio e che sono una soluzione pratica, economica ma molto valida;
  • usa delle candele o degli stick profumati;
  • tieni il bagno sempre ben pulito e igienizzato, usa detergenti per i sanitari e contro le formazioni di calcare;
  • non dimenticare di usare la carta igienica apposita per i WC chimici, che non è uguale a quella di casa, perché potrebbe dare dei problemi e creare ostruzioni;
  • un elemento che secondo noi non può mai mancare nel bagno di un camper durante i viaggi invernali è la stufetta elettrica. Utilissima per scaldare in un attimo il piccolo bagnetto del tuo van quando fuori fa molto freddo; è una soluzione comoda e che occupa poco spazio, ma che può rendere molto più fruibile e confortevole il bagno del tuo camper.

Fonte: motori.virgilio.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *