Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Claudia Alivernini, insulti e minacce alla prima vaccinata d’Italia: “Adesso vediamo quando muori”


Sullo stesso argomento:


Claudia Alivernini, la prima vaccinata in Italia, è stata sommersa di insulti e minacce choc dopo la scelta di vaccinarsi . “E ora vediamo quando muori”, uno dei commenti pubblicati sui sui social della infermiera dello Spallanzani. La ragazza 29enne è stata così costretta a chiudere la sua pagina Facebook. L’infermiera ha fatto sapere a questo punto che sarebbe anche pronta a denunciare chi si è reso responsabile di questo orribile gesto. La Alivernini lavora nel reparto malattie infettive dello Spallanzani. Laureata in scienze infermieristiche alla Sapienza di Roma, ma lavora anche nelle unità mobili Uscar e questo l’ha portata, oltre all’esperienza in reparto, anche nelle case delle persone anziane. Nel frattempo è impegnata anche in un master in infermieristica forense.

Le immagini del primo giorno del Vax day all'ospedale Spallanzani a Roma

Video su questo argomento

“Con profondo orgoglio e grande responsabilità ho fatto il vaccino, un piccolo gesto ma fondamentale per tutti noi. L’ho fatto come cittadina ma soprattutto come infermiera a rappresentare la mia categoria è tutto il personale sanitario”, ha aggiunto tornano sulla questione delle minacce e degli insulti.  Insieme con la Alivernini sono state vaccinate anche le infettivologhe Alessandra Vergori e Alessandra D’Abramo, la biologa e virologa Maria Rosaria Capobianchi, e l’operatore socio sanitario Omar Altobelli, per un totale di 130 vaccinazioni allo Spallanzani. L’obiettivo della Regione Lazio è vaccinare la maggior parte dei cittadini entro il 2021, per avere l’immunità di popolazione.

comments powered by Disqus.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *