Due volumi compatta e Suv si fondono. Con un’eredità di oltre 12,5 milioni di esemplari dei modelli precedenti, dalla Ami alla GS, dalla BX alla Xsara fino alle recenti C4 Cactus e SportTourer, la Citroën ha voluto sottolineare il proprio Dna anticonformista e innovativo realizzando un design che introduce stilemi nuovi, come il taglio delle luci led diurne e i le superfici scavate sul cofano e sul tetto. Le dimensioni della vettura consentono di comprendere meglio le particolari proporzioni: lunga 4,36 metri con un passo di 2,67 metri, la C4 è alta 1,52 metri e larga 1,8 metri. L’altezza minima da terra di 156 mm la pone a metà strada tra le attuali C3 e C5 Aircross. Nonostante la coda sfuggente e il lunotto inclinato, il bagagliaio offre una capacità di 380 litri con una soglia di carico ribassata. Ai clienti viene offerta la possibilità di combinare tinte bicolore e Pack Color di finitura per ottenere 31 diverse varianti, da combinare a sei ambienti interni e a diversi design dei cerchi di lega da 16, 17 e 18 pollici.