Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Cirio: “Da lunedì il Piemonte in zona gialla per colpa dei No Vax”

«Probabilmente da lunedì Piemonte in zona gialla, sforeremo il parametro delle terapie intensive. A questo punto non escludo un’ordinanza per l’uso della mascherina obbligatoria già da venerdì». Lo ha detto il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio , che prevede di firmare l’ordinanza sull’uso delle mascherine obbligatorie anche all’aperto già domani.

Cirio: “In zona gialla per colpa dei No Vax”

Per Cirio è «grave che in questo Paese ci siano ancora sanitari non vaccinati che lavorano, noi procediamo con rigore». Sul fronte tamponi,  «mediamente in 3 giorni isoliamo le persone, quindi siamo ancora in linea con i parametri, ma evidentemente il carico è enorme, dato l’aumento dei positivi. Per questo il vaccino è fondamentale: bisogna investire sempre più sulla campagna vaccinale, senza dimenticare che il personale è sempre lo stesso». Il Piemonte è inoltre «Pronto ad attivare la panchina vaccinale per le terze dosi e per le prime dosi pediatriche». Il presidente Cirio si dice invece «Perplesso sull’obbligo vaccinale, resto convinto che sia più utile convincere le persone».

Super Green pass: le regole per le zone bianche, gialle, arancioni e rosse

Poi il presidente si è soffermato sul parametro delle terapie intensive che, probabilmente, verrà sforato la prossima settimana facendo scivolare il Piemonte in zona gialla. «I dati ci dicono che l’80% dei letti è occupato da persone non vaccinate. Persone che hanno messo in pericolo non solo le loro vite ma anche quella degli altri».

Super Green Pass, dagli spostamenti al caffè al bar: ecco le nuove regole

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *