Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Cinema, incassi da record in attesa del Natale: tutti i numeri

Nella speranza che l’impennata di contagi dovuta alla nuova variante Omicron del coronavirus non costringa il governo di Mario Draghi ad imporre nuove restrizioni (c’è grande attesa per la cabina di regia convocata per oggi), gli italiani sono tornati ad affollare le sale cinematografiche durante l’ultimo fine settimana prima delle feste natalizie.

Il weekend appena trascorso ha infatti registrato numeri da record rispetto a tutto l’anno 2021 per quanto riguarda gli incassi dei cinema italiani. Nei giorni che vanno da giovedì 16 dicembre a domenica 19 dicembre le entrate del botteghino hanno raggiunto quota 11.876.888 euro. Si tratta del miglior risultato negli ultimi dodici mesi.

Il dato segna un +404% rispetto alla settimana precedente, quando gli incassi in tutta Italia si erano fermati a circa 3 milioni e mezzo di euro. E il trend non sembra volersi fermare: il ministero della Cultura (presieduto dal dem Dario Franceschini, che con il sì alla Manovra vedrà entrare in vigore il suo Bonus da 500 euro per i giovani) ha infatti previsto un nuovo boom di biglietti staccati tra il giorno di Natale e quello di San Silvestro.

Cinema, quali sono i film più visti dagli italiani

I dati raccolti, rielaborati e diffusi da Cinetel (la società che cura quotidianamente il monitoraggio di incassi e presenze su tutto il territorio italiano, grazie ad una campionatura di 3mila sale cinematografiche dislocate da Nord a Sud) mostrano come siano soprattutto tre i titoli che stanno avendo maggior successo tra gli appassionati del settore.

Il merito principale dei numeri dello scorso weekend si deve soprattutto a “Spider – Man No way home“, film realizzato dal regista americano Jon Watts. La pellicola sulle ultime vicende del protagonista Peter Parker ha trainato il botteghino registrando cifre eccezionali (nonostante per molti italiani siano state giornate di lavoro intenso in vista delle festività): in cinque giorni di programmazione ha ottenuto 8.281.100 euro, per un totale di 11.226.278 euro dalla sua uscita.

Alle sue spalle si piazza il nuovo lungometraggio “House of Gucci” del regista britannico Ridley Scott. La pellicola è ispirata agli eventi che nel 1995 portarono Patrizia Reggiani a essere la mandante dell’omicidio di Maurizio Gucci, suo marito, nonché imprenditore e presidente della casa di moda Gucci. Il film ha incassato la cifra di 1.526.568 euro, portando il suo totale a 1.741.080 euro.

Cinema, c’è chi sale e c’è chi scende

Sull’ultimo gradino del podio sale “Diabolik”, la nuova commedia dei Manetti Bros (Marco e Antonio sono due fratelli registi di origini romane). Il film vede la partecipazione di volti italiani di spicco come Luca Marinelli, Valerio Mastrandrea e Miriam Leone. Al suo primo weekend in sala, “Diabolik” ha incassato oltre 802mila euro.

In netto calo nelle scelte degli spettatori italiani si trovano alcuni titoli internazionali firmati da registi di indiscussa fama mondiale. Solamente al dodicesimo posto nel weekend si piazza “Cry Macho – Ritorno a casa”, il nuovo film drammatico di Clint Eastwood. Alle sue spalle si stanzia “The French Dispatch” di Wes Anderson (che però sfora i 2 milioni di euro di incassi dalla sua uscita), mentre scende addirittura al diciottesimo il dramma “Madres Parallelas” di Pedro Almodovar.

Fonte: quifinanza.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *