Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Cinecì CortiCulturalClassic: il festival del cinema giovane scalda i …

Cinecì CortiCulturalClassic: il festival del cinema giovane di Palma Campania scalda i motori per il Carnevale

Fervono i preparativi per l’edizione 2023 di Cinecì CortiCulturalClassic, il festival del cinema giovane di Palma Campania diretto da Massimo Andrei e organizzato dall’associazione Napoli Cultural Classic in sinergia con l’assessorato alla cultura del Comune di Palma Campania. L’Assessore Elvira Franzese, insieme al sindaco Nello Donnarumma, hanno annunciato che durante questa edizione saranno messi in palio tre premi.  

Una novità importante riguarda il Carnevale di Palma Campania. Infatti, ci sarà la possibilità per i giovani cineasti di girare durante i grandi eventi palmesi, cortometraggi, documentari, interviste e videoclip che poi andranno a concorrere alla nuova edizione di Cinecì. I lavori, girati interamente in loco, concorreranno per la sezione “Carnevale” al miglior cortometraggio, e per i cineasti ci sarà la possibilità di vincere un premio in denaro di 2000 euro.

Le giornate dove sarà possibile girare i filmati sono: 4 febbraio (dalle 21 alle 3); 5 febbraio (dalle 8 alle 13) 12 febbraio (dalle 16:30); 13 febbraio (dalle 19)
19 febbraio (dalle 16:30); 20 febbraio (dalle 19:30); 21 febbraio (dalle 16:30).

Un’occasione da non perdere per gli amanti del cinema e, ovviamente, del Carnevale Palmese, tra i più caratteristici d’Italia.

Per quanto riguarda invece “Cinecì CortiCultural Classic 2023”, oltre al premio messo in palio per i corti girati durante il Carnevale Palmese, ci saranno altri due premi: uno di 500 euro per il miglior cortometraggio giunto dalle scuole e l’altro dedicata alla memoria di Salvatore Ferrara, storico cittadino Palmese, del valore di 2000 euro.

È nelle finalità dell’Associazione NAPOLI CULTURAL CLASSIC la valorizzazione di forme d’arte legate alla conoscenza dei Territori attraverso la creazione di corti realizzati anche con tecniche contemporanee affrontando temi che siano legati anche di riflesso all’ambiente tenendo conto delle parole assegnate che siano espressione di valori forti e contenuti densi di significato.
Tenuto conto dell’importante cammino culturale e cinematografico affrontato dall’Associazione soprattutto in riferimento a opere prime e d’autore, premiate all’interno del Festival Napoli Cultural Classic quali: “Pater Familias” (2003) di Francesco Patierno, “Segui le ombre” (2004) di Lucio Gaudino, “Mater Natura” (2005) di Massimo Andrei, “ Notte prima degli esami” (2006) di Fausto Brizzi, giusto per citarne alcune, si intende anche per il 2023 farsi promotori di questa attenzione.

Spinoff di un CONCORSO CINEMATOGRAFICO per giovani cineasti che da dodici anni viene organizzato dall’associazione culturale NAPOLI CULTURAL CLASSIC, chiamato CORTICULTURALCLASSIC, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del comune di Palma Campania (NA).

Cos’è CineCì

Cinema e Cibo è prima di tutto un concorso di cortometraggi, documentari, videocreazioni, videointerviste ed altri filmati con trama conchiusa o semplicemente con finale aperto. Il Festival, che ne consegue, è finalizzato a mostrare la produzione di materiali attinenti al tema al pubblico presente sul territorio, al pubblico in rete, a tutti i giovani e in particolare a quelli che frequentano scuole tecniche di settore afferente all’alimentazione.
Cinecì, Cinema e Cibo altro non è che un focus sulle abitudini alimentari, sugli usi e i costumi che riguardano il food: il modo di procurarselo, il modo di consumarlo e non solo, attraverso storie a tema libero. E inoltre, il festival ospita con una sezione a parte, giovani cineasti stranieri di tutti i paesi della Comunità Europea. L’intento è allargare il focus su quante più possibili culture alimentari.

Il concorso prevede un Bando pubblico che indica le opere che vi possono partecipare e il modo in cui possono essere inviate. Inoltre, il bando, pubblicato on line e su siti specializzati di cinema e non solo, indica i premi che saranno assegnati alle varie categorie (miglior cortometraggio, miglior documentario, regia, musica). I materiali come nelle precedenti edizioni devono essere inviati entro la data di scadenza. Successivamente le opere raccolte saranno esaminate da una giuria tecnica e popolare in via di definizione, da associazioni culturali del territorio del Comune di Palma Campania. I finalisti giunti per somma di voti nelle terne finali, saranno invitati alla serata di premiazione che si terrà nella data indicata dal Bando. Saranno ospitati dal Comune di Palma Campania.

Durante la serata conclusiva di premiazione sotto la direzione artistica di Massimo Andrei saranno assegnati pubblicamente i premi ai giovani cineasti, oltre alla consegna delle motivazioni e della statuetta simbolo del Festival.  

Tutto ciò premesso il Concorso è regolato dal seguente bando, facilmente scaricabile attraverso il link: http://www.culturalclassic.it/it/dettaglio_news.aspx?iddettaglio=6725&my…

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *