Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Ciclobus, “motori” accesi a Segrate: bimbi a scuola con il risciò


Il Ciclobus è stato realizzato da un artigiano olandese
Il Ciclobus è stato realizzato da un artigiano olandese

Segrate (Milano), 12 ottobre 2020 – Alle 8 di questa mattina parte da via Gran Sasso la prima pedalata del Ciclobus, otto bambini muniti di caschetto a bordo di un mezzo di trasporto speciale, ecologico e innovativo. È un risciò a pedalata assistita che arriva da un artigiano olandese, oggi – per la prima volta in Italia – al debutto sulle strade segratesi. La divertente bici-tandem azzurra porterà a scuola i bambini delle elementari, a guidarla sarà un autista volontario, e circolerà con il sole e con la pioggia. Protagonisti del primo viaggio sul risciò otto alunni della primaria Donatelli, ma a rotazione il mezzo verrà spostato anche negli altri quartieri, dove i plessi sono raggiungibili in sicurezza.

“Il Ciclobus è un innovativo e straordinario mezzo di trasporto ecologico a pedalata assistita, dedicato ai bambini delle scuole elementari – spiega il sindaco Paolo Micheli –. Consente di trasportare fino a 9 persone: 6 bambini seduti dietro, un adulto autista e 2 bimbi sul seggiolino frontale. I bambini salgono sul Ciclobus alla fermata per loro più comoda e vicina a casa. Lungo il percorso i bambini possono socializzare con i loro amici, fare attività motoria all’aria aperta e imparare nozioni di sicurezza stradale”.

ilgiorno.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *