Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Chi è Angelo Moriondo, protagonista del Doodle di Google di oggi

Angelo Moriondo, torinese, ha inventato la prima macchina del caffè espresso. A rendergli omaggio è un’opera realizzata con il caffè raccontata dall’autrice Olivia When

Oggi Google festeggia il 171° compleanno di Angelo Moriondo,
inventore della prima macchina del caffè espresso
, a modo suo: con un Doodle (il simbolo del motore di ricerca).

Chi era Angelo Moriondo

Prima di Moriondo il mondo era destinato a un’attesa di cinque minuti per una tazzina di espresso. Poco male per chi lo prende a casa, fastidioso per chi si trova al bar e magari con altra gente davanti. Nato a Torino il 6 giugno 1851, veniva da una famiglia di imprenditori. Il nonno fondò una compagnia di liquori, mentre con il fratello e il cugino Angelo ha costruito la famosa cioccolateria Moriondo e Gariglio, storico locale nel cuore di Roma. Il successo che il caffè aveva in quel periodo lo fece pensare. Serviva una soluzione per dimezzare quelle code di clienti che aspettava per troppo tempo una tazzina d’espresso. Il resto è storia.

Il Doodle di Moriondo

Per celebrare l’anniversario Mountain View ha chiesto il supporto grafico di Olivia When, graphic designer e già autrice di passati Doodle: «Tutti i Doodle su cui lavoro iniziano con un caffè (di solito un latte macchiato)» ha raccontato, «lo sviluppo dell’espresso è più documentato di molti altri argomenti su cui ho lavorato. È facile sentire quanto sia amata questa invenzione». Il Doodle è stato realizzato usando del caffè solubile mescolato con dell’acqua. «Il disegno che vedi rappresenta me stessa» ha spiegato When che poi ha aggiunto: «Il mio obiettivo principale era mostrare l’opera di Moriondo, il concetto che c’era alla base, per legarla ai giorni nostri. È sorprendente come, sebbene sia una bevanda molto comune, qualcosa che puoi bere ogni giorno, ci sia sempre del rispetto per il caffè. Le persone che amano il caffè non lo danno mai per scontato e riescono ad apprezzarlo ogni volta. Spero che questo Doodle sia di ispirazione e porti le persone ad apprezzare la storia dietro l’invenzione di Angelo Moriondo». Olivia When ha iniziato a disegnare da bambina, «sicuramente prima che iniziassi a bere il caffè», per poi decidere di intraprendere una carriera in questo ambito alla fine del liceo. Nel suo curriculum quello su Moriondo non è l’unico Doodle che compare. «Quelli che mi stanno più a cuore – conclude – sono quelli con argomenti come quello su Lotte Reiniger e quello BánhMi, o quelli in cui posso provare qualcosa di nuovo, come per il Capodanno Lunare 2022 e Mister Rogers. Quindi se posso dare un consiglio a chi vuole fare questo lavoro: disegnate ciò che amate e, quando non è possibile, cercate di trovare un aspetto che lo renda interessante divertente».

6 giugno 2022 (modifica il 6 giugno 2022 | 10:39)

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *