Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Cesena, ladri rubano la lettera che la mamma scrisse poco prima di morire: “Ridatecela, è un pezzo di anima”

L’appello sui social – “Sono qui in ginocchio a fare un appello – ha esordito la giovane – Tanto inutile quanto disperato. Ci sono entrati 4 ladri in casa, mio fratello li ha visti personalmente uscire. Ovviamente ci hanno portato via tutto, ogni cosa, ogni ricordo che avevamo. Ma fra tutte le cose, una in particolare: una lettera. Una lettera scritta da mia mamma per mio babbo, l’ultimo ricordo di lei”. 

“So praticamente per certo che la non ritroveremo mai, ma se qualche buona anima dovesse trovarla, magari per terra, buttata via, vi prego di farmelo sapere. E se il messaggio dovesse arrivare a quei quattro esseri senza cuore, gli auguro un giorno di pagare per tutto quello che ci hanno fatto”, ha aggiunto Molari.

“Mio padre la teneva lì in cassaforte assieme ai gioielli dei nonni, alle fedi dei miei genitori e agli orecchini del matrimonio. Ci hanno portato via tutto. Ma la cosa più preziosa è la lettera. In quelle parole era trasmesso tutto l’amore che mia madre provava per me, mio fratello e mio padre. Si era ammalata quando avevo 5 anni, di una malattia che non le avrebbe dato scampo. Scriveva che era dispiaciuta per come erano andate le cose. Esprimeva il suo dolore nel lasciare i figli piccoli, di 9 e 11 anni, a dover crescere senza una madre, e il marito da solo a occuparsi dei figli. Diceva che eravamo una famiglia molto unita e che l’amore ci avrebbe aiutati a superare i momenti difficili. Sperava che nonostante il dolore che dovevamo attraversare, saremmo diventati forti anche senza una mamma”, ha poi raccontato la 27enne al Resto del Carlino.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *