Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Cavallino Concorso di Modena: appuntamento con l’eccellenza nella Terra dei Motori

Il Cavallino Classic. Nato a Palm Beach in Florida, “Cavallino Classic”, nei suoi 30 anni di vita ha rivoluzionato l’approccio nelle modalità di giudizio delle vetture durante i concorsi di eleganza aggiungendo il plus di una dimensione più dinamica e partecipata. Come sempre, verranno conciliate le eccellenze motoristiche, paesaggistiche e gastronomiche. L’evento modenese, inoltre, è la prima tappa di un emozionante tour mondiale. L’appuntamento è presso il parco di Casa Maria Luigia, la dimora di Massimo Bottura, detentore di ben tre stelle Michelin: il massimo riconoscimento in ambito culinario.
Il Concorso di Modena si configura così come un’esperienza unica per i collezionisti, con le più belle auto e la migliore cucina immaginabile, nel cuore della Motor Valley e della Food Valley.

Le categorie. Ci saranno circa 15 classi, con le Ferrari raggruppate per tipo di modello in modo che i giudici possano valutare una classe nella loro area di competenza in modo tempestivo.

La Scuderia Ferrari Cup / Best of Show Corse – per la migliore Ferrari da competizione

La Coppa Gran Turismo Ferrari / Best of Show GT – per la migliore Ferrari GT

La Coppa per Dodici Cilindri – per la migliore Ferrari 12 cilindri

La Coppa per Otto Cilindri – per la migliore Ferrari 8 cilindri

La Coppa per Sei Cilindri – per la migliore Ferrari a 6 cilindri

La Coppa Supercar – per la migliore Ferrari 288 GTO, F40, F50, Enzo o FXX

La Gerald Roush Commemorative Cup – per la Ferrari che ha bisogno di più ricerca per preservare o restaurare

La Wayne Obry Commemorative Cup – la Ferrari che meglio rappresenta l’eccellenza nella qualità del restauro

La Robert Tallgren Commemorative Cup – per la Ferrari più elegante

La David Seibert Commemorative Cup – per la più bella Ferrari da competizione

La Coppa 330 GTC/GTS – per il più bell’esemplare di questo modello

La Coppa Flat-12 – per il più bell’esemplare di questa tipologia

Le Preservation Cups (quattro premi in palio) – per le Ferrari che meglio rappresentano le condizioni originali conservate:

2 Vintage Cups e 2 Classic Cups per le Ferrari di almeno 30 anni e per il miglior esemplare di un dato modello

La Coppa del Presidente di Giuria Emerito – per la Ferrari più bella scelta dal Presidente di Giuria Emerito

La Coppa dei Giudici Onorari – per la Ferrari più bella scelta dai Giudici Onorari

La Ferrari Spirit Cup – per il proprietario che meglio rappresenta lo spirito della Pista e del Concorso

L’organizzazione comunica che 97 punti o più qualificano la vettura per la candidatura al Premio Major, mentre un punteggio uguale o superiore a 97 e più premi in ogni classe qualificano la vettura al Premio Platinum.

Il programma. I partecipanti saranno accolti a Modena venerdì 2 luglio e potranno partecipare al Motor Valley Fest in un’esperienza dedicata. Seguirà il ricevimento di benvenuto per i proprietari a Casa Maria Luigia.

Sabato 3 luglio sarà la giornata più intensa dell’evento. In mattinata si terrà il Concorso d’Eleganza sul prato di Casa Maria Luigia. Dopo la presentazione dei 20 esemplari, ci sarà la riunione dei giudici IAC/PFA a Casa Maria Luigia. Nel pomeriggio, le vetture sfileranno nel centro di Modena per disporsi davanti al Palazzo Ducale per l’esposizione al pubblico durante il Motor Valley Fest. In serata ci sarà l’attesissima cena di premiazione a Casa Maria Luigia con lo chef Massimo Bottura.

Domenica 4 luglio è previsto il tour in auto sui colli modenesi, a cui seguirà il pranzo a bordo piscina.

Info. Per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale dell’evento.

Fonte: ruoteclassiche.quattroruote.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *