Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Catania, donna uccisa a coltellate, tra i sospettati un minorenne

Il corpo della 32enne Valentina Giunta è stato trovato a terra dalla polizia avvertita da una telefonata al 112.

Una 32enne, Valentina Giunta, è stata uccisa nella sua abitazione in via Salvatore Di Giacomo nella zona del Castello Ursino a Catania. Secondo quando si è appreso è stata ferita mortalmente con diversi colpi di arma da taglio. Non sono stati resi noti particolari sul delitto che sarebbe stato commesso nella tarda serata di ieri e su cui ora indaga la squadra mobile. Nell’omicidio potrebbe essere coinvolta una persona non maggiorenne: l’inchiesta è infatti coordinata dalla Procura per i minorenni.
Secondo le prime ricostruzioni l’allarme sarebbe stato lanciato da una vicina che aveva udito rumori sospetti provenire dall’abitazione. Quando i poliziotti sono arrivati sul posto hanno trovato la donna a terra nella stanza da letto con ferite di arma da taglio in più parti del corpo. Accertamenti della squadra mobile, coordinati dalla Procura distrettuale di Catania, sono stati eseguiti sul compagno della vittima, che in passato era stato denunciato per maltrattamenti. Valentina Giunta aveva poi ritirato la querela. Il compagno è detenuto da tempo in un carcere della Sicilia.
La donna viveva con due figli che la sera dell’omicidio non erano presenti a casa.

26 luglio 2022 (modifica il 26 luglio 2022 | 23:01)

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *