Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Cassa integrazione per tutti e pensione anticipata: riforma allo studio e nuove regole

Come cambierà la cassa integrazione? E le pensioni con la sparizione di Quota 100? Sono due delle domande che si pongono i lavoratori italiani. Fra le riforme contenute nel Pnrr (Piano nazionale di Ripresa e Resilienza), legato ai soldi europei del Recovery fund, ce ne sono infatti alcune che interessano il mondo del lavoro.

Nella versione del Piano inviata al Parlamento non figura piu’ il salario minimo legale. Nelle bozze il governo parla dell’introduzione della misura “per i lavoratori non coperti dalla contrattazione collettiva nazionale, a garanzia di una retribuzione proporzionata alla quantita’ e qualita’ del lavoro svolto e idonea ad assicurare un’esistenza libera e dignitosa” nell’ottica di un rafforzamento del sistema delle tutele del lavoro.

Viene comunque confermata la riforma degli ammortizzatori sociali. L’obiettivo e’ di garantire a tutti i lavoratori la cassa integrazione, differenziando durata ed estensione delle misure di sostegno al reddito sulla base delle soglie dimensionali dell’impresa e tenendo conto delle caratteristiche settoriali, con un rafforzamento delle tutele contro la disoccupazione e inoccupazione e aumentando le protezioni dei lavoratori discontinui e precari. Per quanto riguarda i lavoratori autonomi l’obiettivo si punta a elaborare un sistema di tutele dedicate. Oggi alcune categori (come ad esempio le imprese artigiane) o settori (come il commercio) non hanno accesso alla cassa integrazione ordinaria. Per questi settori infatti, a partire dalla crisi del 2008, sono stati introdotti meccanismi di cassa integrazione in deroga (che passano attraverso le Regioni) per poter accedere a forme di sostegno al reddito in caso di crisi aziendali.

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *