Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Carrese di San Martino, tripudio di pubblico e colori: i Giallorossi si confermano campioni

Il Carro dei Giovanotti ha vinto ancora una volta la Carrese di San Martino in Pensilis, difendendo il titolo di campioni che detiene ormai da un decennio. Ma la Corsa dei Carri sammartinese, la prima in Molise dopo i due anni di interruzione causa pandemia, è stata soprattutto una festa, in un tripudio di gente e di colori.

Carrese San Martino in Pensilis

La gara è partita in ritardo rispetto ai tempi soliti, con lo start arrivato soltanto attorno alle 17,40 e l’arrivo qualche minuto prima delle 18,10. Mezz’ora di tensione, nervi e muscoli tirati, entusiasmo, mani nei capelli, urla di gioia, bandiere sventolanti. La Corsa dei carri trainati dai buoi, nella stagione della ripartenza, non ha deluso nessuno e si è svolta alla presenza di migliaia di persone, arrivate da gran parte della regione per non perdersi uno spettacolo che fonde folklore, religione, rapporto tra uomo e animali, riti antichi e moderne tifoserie.

La partenza – come di consueto – è stata data con un colpo di pistola esploso dal sindaco sulla strada verso campomarino, aperta campagna. Quindi via alla competizione lungo il percorso di 8 km. A a metà strada c’è il consueto cambio dei buoi sul tratturo, particolare che contraddistingue proprio la Carrese di San Martino.

Al cambio, cioè alla Bufalara, il Carro dei Giovanotti ha surclassato il Carro dei Giovani che era primo fino a quel momento. I biancocelesti ci hanno sperato fino alla fine, ma la seconda parte del tracciato – dal tratturo all’arco accanto alal chiesa in centro, a San Martino in pensilis – ha visto protagonisti indiscussi i Giovanotti. Molto distanziato il Carro dei Giovanissimi.

carrese 2022 san martino cambio

L’ultima edizione era stata quella del 2019 quando vinsero i Giovanotti, precedendo i Giovani e i Giovanissimi. Per altro il Carro giallorosso ha vinto tutte le edizioni disputate dal 2012 a oggi (saltate nel 2015, 2018, 2020 e 2021). L’ultimo successo dei Giovani risale al 2011, mentre i Giovanissimi partecipano dal 2007 e non hanno mai vinto, ottenendo solo un secondo posto nel 2010.

Carrese San Martino in Pensilis

Grande spiegamento di forze pubbliche per la competizione, che si conclude con la proclamazione del vincitore da pare del sindaco dal balcone, tra l’esultanza delle famiglie legate al carro che si è aggiudicato la corsa e l’onore in portare in processione il Palio di San Leo, protettore di San Martino in Pensilis.

La corsa è stata seguita anche da varie autorità politiche e istituzionali, tra le quali il governatore della Regione Molise Donato Toma. Presenti tra gli altri anche il consigliere regionale Michele Iorio e la parlamentare di Forza Italia Anna Elsa Tartaglione.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *