Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Caro benzina, hai tempo fino a 17 ottobre: dopo quella data sono guai

Ancora per un altro mese gli italiani possono ritenersi salvi e fortunati perché è stata stabilita la proroga del taglio delle accise sui carburanti.

Accise
Carburante – Motori.news

Il ministro dell’Economia e delle finanze, Daniele Franco in collaborazione con il ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani mediante un decreto interministeriale hanno stabilito che la misura che avrebbe dovuto contenere i prezzi dei carburanti al massimo fino al 5 di ottobre, proseguirà ancora fino al 17 ottobre.

Tutte le novità sulla proroga taglio delle accise

D’altronde non c’era altro da fare dato che in Italia i costi del carburante, sia per quanto riguarda il diesel, che la benzina o il GPL sono arrivati alle stelle. In questo ha influito sia la guerra Russia Ucraina che ha reso le cose sempre più difficili che la pandemia.

Molte famiglie oggi faticano ad arrivare alla fine del mese, addirittura alcune di queste decidono di rimandare la spesa fin quando possibile, per non gravare sui conti in banca.

Proroga-Motori.news

Poi c’è chi preferisce uscire a piedi piuttosto che usare la macchina, perché ogni km percorso comporta una spesa non indifferente che non tutti possono permettersi di affrontare. Il taglio delle accise al momento è di 25 centesimi al litro più l’Iva. Per quanto riguarda il GPL si parla di una riduzione di 8,5 centesimi più IVA.

Se il governo ha deciso di allungare ancora per qualche settimana il taglio delle accise è soltanto perché vuole dare un aiuto maggiore al popolo in vista delle elezioni.

I costi servito e fai da te dalla benzina al metano

Al momento tutti si pongono una domanda, qual è il costo della benzina, del metano e del diesel in modalità self-service e al servito in tutta Italia? Il prezzo della benzina in media in tutta la nazione è di 1,722 per ogni litro, in linea generale si va da 1,71 1 a 1,732. Invece per quanto riguarda la modalità servito il costo è di 1,872 euro al litro. I prezzi vanno da 1,801 a 1,926 euro.

Per quanto riguarda invece il diesel in modalità self-service il prezzo nella media è di 1,829. In generale le compagnie hanno fissato un costo che va da 1,814 a 1,846 al litro. Mentre il servito, sempre diesel, ha un costo di 1,975 al litro, il prezzo medio va da 1,904 a 2, 051€.

Per concludere c’è il Gpl che è in vendita  ad un costo che oscilla tra 0,797 a 0,820 euro al litro. Il prezzo del metano va da 3,020 a 3,357 euro. Anche il metano che un tempo aveva un costo contenuto e nella media, ha raggiunto livelli incredibilmente elevati.

Fonte: motori.news

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *