Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Capolavoro Paris nella discesa di Bormio

La discesa libera di Bormio è di Dominik Paris per la settima volta.

Il  32enne altoatesino si impone sulla  pista ‘Stelvio’ con il tempo di 1’54″63 davanti agli svizzeri Marco  Odermatt (1’54″87) e Niels Hintermann (1’55″43).

Quarto posto per l’austriaco Daniel Hemetsberger (1’55″62) che si lascia alle spalle il tedesco Dominik Schwaiger (1’55″73) e il norvegese Aleksander Aamodt  Kilde (1’55″75). Nono posto per l’altro azzurro Matteo Marsaglia  (1’55″96).

Soddisfazione in casa Italia anche per il decimo posto di Matteo Marsaglia. Il 36enne appartenente al Centro Sportivo Esercito ha disputato un’ottima prova, scendendo col pettorale numero 26, terminando a 1”33 dal compagno di squadra. Finisce in top venti anche Mattia Casse, diciassettesimo a 1”94. Ventinovesimo posto per Pietro Zazzi, ultimo a partire, ancora convincente dopo le ottime discese in prova. Trentaquattresimo posto per Guglielmo Bosca, seguito da Christof Innerhofer 38°.       

Grazie ai 100 punti guadagnati Paris vola al primo posto nella  classifica di specialità, in risalita di tre posizioni, con 227 punti  seguito dall’austriaco Matthias Mayer a 224 e da Hintermann con 178  punti.

Invariate le prime tre posizioni nella classifica generale che  vede sempre al comando Odermatt (713 punti), secondo Mayer (434 punti) e terzo Aleksander Aamodt Kilde (374 punti). Il programma gare nella tappa di Bormio continuerà mercoledì 29 e giovedì 30 dicembre, con due supergiganti in programma dalle ore 11.30 in diretta su Rai 2 e Raisport.

Fonte: raisport.rai.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *