Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Candreva: il Monza lo sonda con la Samp e lui cerca casa a Milano. Per Balo invece…

L’esterno blucerchiato ha due anni di contratto, ma Galliani ci prova. SuperMario resta in Turchia

La festa è stata grande, ma è già finita. Adriano Galliani, infatti, sta pensando al Monza che verrà. La volontà, come più volte ribadito da Silvio Berlusconi, è quella di allestire una squadra competitiva. I proclami sull’Europa possono forse sembrare esagerati per una neopromossa, ma i primi sondaggi confermano che il Monza fa da subito sul serio. Ieri, infatti, gli uomini mercato del club brianzolo hanno avuto una prima chiacchierata esplorativa con la Sampdoria per Antonio Candreva. Un veterano della nostra Serie A, reduce da una stagione da 7 gol e 10 assist in blucerchiato.

La situazione

—  

Candreva è un classe 1987, ma è legato ancora da due anni di contratto con la Sampdoria. Il club ligure non ha, sulla carta, l’intenzione di cedere il giocatore, che è stato tra i maggiori protagonisti della salvezza ottenuta con Marco Giampaolo in panchina, ma le strade del mercato sono sempre piene di bivi imprevedibili. E il Monza potrebbe far cambiare idea a Carlo Osti e i suoi uomini. Dell’eventualità, Adriano Galliani in persona potrebbe parlare nei prossimi giorni anche con l’agente del calciatore, Federico Pastorello. Dal colloquio con il procuratore si potrebbe poi passare a un tentativo più approfondito con la Sampdoria.

Fiori d’arancio

—  

Candreva nei giorni scorsi ha sposato in rito religioso la sua Allegra nella chiesa Maria Madre della Famiglia in Vaticano. Una cerimonia che ha visto tra gli invitati diversi calciatori, come l’ex compagno all’Inter, Mauro Icardi (accompagnato da Wanda Nara), o alla Lazio, Stefan Radu. La coppia, però, aveva già celebrato il matrimonio civile a Milano, città a cui Candreva è rimasto legato evidentemente non solo con i sentimenti. E, non a caso, nelle scorse settimane l’esterno della Samp si è mosso per cercare casa in zona Brera. Forse solo come investimento, ma chissà che possa tornare utile in caso di trasferimento nella vicina Monza.

Altri obiettivi

—  

Quello di Candreva non è però l’unico nome sondato dalla neopromossa. Con il Napoli c’è stata una prima chiacchierata per Adam Ounas, ala algerina che con Spalletti ha trovato poco spazio. Mentre sullo sfondo resta sempre viva la suggestione Messias, appena laureatosi campione d’Italia con il Milan. I rossoneri hanno il diritto di riscatto dal Crotone, ma con i calabresi retrocessi in Serie C è assai probabile che la cifra pattuita possa essere rivista al ribasso. Non è, però, da escludere che il Milan rinuncia al brasiliano. A quel punto, il Monza potrebbe provare l’affondo: già la scorsa estate c’era stato un tentativo, ma Messias voleva assolutamente restare in Serie A. Ora che nel massimo campionato ci sono anche i biancorossi, il discorso potrebbe essere più fattibile. E non va dimenticato il feeling del brasiliano con Giovanni Stroppa, suo allenatore ai tempi del Crotone.

Niente Balo

—  

È destinata, invece, a restare un’illusione la storia del possibile ritorno di Mario Balotelli. L’attaccante ha partecipato alla festa per la promozione in Serie A, in quanto ex Monza, ma ha ancora due anni di contratto con l’Adana Demirspor in Turchia, dove ha siglato 19 reti in 33 partite ufficiali, a cifre difficilmente raggiungibili dai club italiani. “Berlusconi ha detto che vorrei tornare in Serie A? Certo. Abbiamo parlato un po’, vediamo”, aveva aperto SuperMario martedì. Ma tra il dire e il fare ci sono di mezzo parecchi quattrini e, al di là della volontà di Balo di tornare prima o poi in Italia, resta complicato pensare che sia un affare possibile in questa estate.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *