Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Calenda: “Campo largo col M5s? Impossibile, creare fronte che va dai socialisti a Fi


“Se c’è una cosa sensata da fare, e che noi faremo, è andare da soli facendo un terzo polo della responsabilità e del pragmatismo, sperando poi di avere un risultato sufficiente per spaccare queste due coalizioni che sono sempre uguali, fare un governo di larghe intese tra i partiti europeisti e pragmatici, possibilmente con Draghi dopo Draghi“. Lo ha detto Carlo Calenda, leader di Azione, a margine del forum “Verso Sud” in corso a Sorrento. “Bisogna fare un lavoro serio – ha aggiunto Calenda – nel senso che la vera soluzione è creare un fronte vero come c’è in Europa, che va dai socialisti a Forza Italia. La distanza tra me e Mara Carfagna ed Enrico Letta è di molto inferiore a quella tra Conte e Letta e quella tra Carfagna e Meloni”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un’informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Lega, alla kermesse spunta Mariano Apicella: “È Salvini il leader del centrodestra”. E canta per lui

next

Articolo Successivo

Palermo, l’appello di Maria Falcone dopo gli endorsement di Dell’Utri e Cuffaro a destra: “Chi si candida prenda le distanze da condannati per collusioni mafiose”

next

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *