Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Calcio e formazione professionale: premiati Marco Gesi e il progetto ‘Sport and Anatomy’

Redazione 09 settembre 2021 17:28

Un riconoscimento per aver saputo unire il calcio a un percorso formativo che genera competenze e professionalità, contribuendo a valorizzare lo sport come settore strategico per lo sviluppo di nuove opportunità attraverso l’istituzione di specifici studi universitari e di un laboratorio dove studio e ricerca diventano strumenti di crescita e innovazione. Sono queste le motivazioni con cui il professor Marco Gesi, prorettore con delega allo Sport dell’Università di Pisa, è stato insignito del ‘Premio Nazionale Città di Piancastagnaio – La Castagna’, promosso dal Comune della cittadina senese in collaborazione con Consulting service sport italia nell’obiettivo di valorizzare il binomio di sport e cultura a cui l’Ateneo pisano si mostra sempre più sensibile anche con il progetto ‘Sport and Anatomy’.

‘Sport and Anatomy’ si esplicita principalmente attraverso tre settori: formazione, con i master universitari in ambito sportivo e riabilitativo, tra cui quello sulla preparazione atletica nel calcio che, in convenzione con la Figc, consente agli allievi di ottenere il patentino per preparatore atletico per i settori giovanili; ricerca in ambito sportivo e riabilitativo; assistenza con il centro di riabilitazione di via di Gargalone dotato di macchinari e tecnologie all’avanguardia. Sono oltre 1.300 gli studenti che hanno fatto parte del progetto, conseguendo il master, e più di 500 i centri convenzionati in Italia e all’estero.

“Il Premio – ha commentato il professor Gesi – riconosce il grande lavoro svolto dall’Università di Pisa e l’impegno che l’Ateneo ha assunto nei confronti dello sport e della riabilitazione cercando di promuovere l’importanza della scientificità dei metodi per ottenere i migliori risultati”.

Nell’occasione, Piancastagnaio è diventata la città dello ‘sport e letteratura’. Oltre al professor Gesi, infatti, sono stati premiati diversi personaggi dello sport anche nazionale, a partire dall’allenatore Alessio Dionisi, vincitore del campionato di B con l’Empoli e ora nuova guida del Sassuolo, dal presidente della Lega calcio di Serie B, Mauro Balata, dai direttori sportivi dell’Atalanta, Gabriele Zamagna, e della Spal, Giorgio Zamuner.

Fonte: pisatoday.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *