Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Boris Becker condannato a 2 anni e mezzo di carcere per bancarotta a Londra

Il 54enne Boris Becker, vincitore di sei tornei del Grande Slam (tre Wimbledon, due Australian Open e uno Us Open), è stato condannato dal giudice Deborah Taylor a 2 anni e mezzo di reclusione , di cui la metà presso la Southwark Crown Court.

L’ex numero uno del mondo del tennis mondiale era stato dichiarato fallito il 21 giugno 2017, a causa di quasi 50 milioni di sterline di debiti (quasi 60 milioni di euro). Becker ha trasferito quasi 427.000 sterline dal suo account aziendale ad altri, compresi quelli della sua ex moglie Barbara e della moglie separata Sharlely “Lilly” Becker. Becker non ha nemmeno dichiarato la sua quota in una proprietà da 1 milione di sterline nella sua città natale di Leimen, in Germania, ha nascosto un prestito bancario di 825.000 sterline – del valore di 1,1 milioni di sterline con interessi – e ha nascosto 75.000 azioni di un’azienda tecnologica del valore di 66.000 sterline.

L’ex tennista tedesco era arrivato alla Southwark Crown Court questa mattina intorno alle 12.00 per ascoltare la sentenza, mano nella mano con la compagna Lilian de Carvalho Monteiro e indossando una cravatta di Wimbledon.

Fonte: sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *