Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Bologna, sofà nel bidone dell’umido. L’ira del sindaco Matteo Lepore


La foto del sofà nel cassonetto pubblicata da Matteo Lepore
La foto del sofà nel cassonetto pubblicata da Matteo Lepore

Bologna, 2 gennaio 2022 – Un vecchio sofà gettato nel bidone dell’umido proprio sotto casa del sindaco. A denunciare lo scarso senso civico di qualche cittadino è lo stesso Matteo Lepore, che bacchetta l’autore del gesto e invita tutti a collaborare per la pulizia della città.

“Questa non è una buona partenza – scrive il sindaco su Facebook pubblicando la foto del divano -. Sono uscito di casa, in via della Barca, ed ecco cosa ho fotografato nel bidone dell’organico. Non è un’installazione artistica e nemmeno uno scherzo di cattivo gusto. A mettere un divano dentro un bidone della raccolta differenziata ci vuole proprio convinzione e molta stupidità“.

 

Lepore ricorda che quest’anno i Comuni del bolognese firmeranno il nuovo contratto con Hera sui servizi ambientali e quindi anche il servizio di raccolta dei rifiuti. “Come sapete, tra gli obiettivi che mi sono dato c’è proprio quello di migliorare drasticamente la pulizia nella nostra città – insiste il sindaco -. Mi batterò per questo e, come è già successo, non mancherò di farmi sentire con il gestore. Tutto questo però sarà inutile se accanto ad un buon progetto di gestione non ci sarà collaborazione. Devo dire che la maggioranza dei bolognesi collabora eccome e giustamente richiede qualità. Ma questo gesto no, come dobbiamo dire no ad altri gesti quotidiani di maleducazione a cui assistiamo. Se vogliamo fare la differenza e cambiare pure la differenziata Bologna deve ripartire con tanto senso civico. Rimbocchiamoci le maniche”.

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *