Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Bologna, nasce il progetto no profit Sport Education

Insieme – dicono i fondatori – Gymnasium e Tennis Academy ambiscono a diventare il ‘terzo luogo’, ossia un ambiente stimolante e formativo per i ragazzi, che permetta loro di praticare sport ma anche di socializzare, studiare e trascorrere il tempo libero”. Di primaria importanza l’aspetto sociale del progetto, che ha attirato partner, aziende e anche sostenitori privati, molto sensibili al tema dell’educazione dei giovani e al concetto del no profit a supporto delle famiglie meno abbienti. Grazie al loro sostegno è prevista anche la distribuzione di borse di studio, al fine di offrire a molti un’opportunità formativa di qualità, garantita da un team di professionisti con competenze multidisciplinari, tanto importanti per Sport Education quanto l’attenzione ai valori umani, e quella al rapporto fra scuola e sport. 

Raimondo Ricci Bitti, consigliere nazionale della Federazione, ha commentato:Quando uno sport vive una fase di espansione intensa, come sta succedendo al tennis, è normale che le attività imprenditoriali rivolte alla disciplina crescano in maniera proporzionale. Ma questa, a differenza di tante altre, è doppiamente lodevole per la sua natura no profit, al servizio dei giovani, con un connubio fra sport e crescita dei ragazzi. Mi auguro che questo progetto possa in primis creare tante persone in gamba, se poi ci sarà anche qualche grande tennista ci farà doppiamente piacere”.

Fonte: federtennis.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *