Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Bologna, Mihajlovic: “Forse contagiato da mio figlio”

ROMA – “Non ho fatto nulla di sbagliato, sono malato di regole e quelle sul Covid le ho seguite: mi dispiace per le critiche alla mia famiglia e a me“: Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna positivo al Coronavirus dopo aver affrontato lo scorso anno la leucemia, lo ha detto intervenendo in video, nella notte, alla presentazione della squadra nel ritiro di Pinzolo. “Nelle ultime due stagioni non sono stato molto fortunato, ma dopo la lucemia vincero’ anche questa“. Mihajlovic ha poi aggiunto di ritenere possibile che il contagio sia arrivato dal figlio: “Uscivano, andavano in discoteca, non potevo impedirlo. Lui è stato positivo, ora è negativo“. 

Fenucci: “Mihajlovic? L’importante è che stia bene”

“Senza i tifosi non c’è spettacolo”

Il calcio è uno spettacolo, e senza tifosi non c’e’ spettacolo: per noi e per tutte le altre e’ molto difficile giocare senza pubblico“. Ha aggiunto Sinisa Mihajlovic in diretta video dal suo isolamento in quarantena, dove è da quando è risultato positivo al Coronavirus. “A noi i tifosi danno tanta forza, quelli del Bologna poi sono speciali – ha aggiunto – Senza, ci viene tolto un 20-30 per cento, e non parlo solo della mia squadra. Mi auguri con tutto il cuore che a poco a poco tornino negli stadi, quando sara’ possibile e come sara’ possibile: speriamo che tutta questa situazione si risolva al più presto“. Mihajlovic ha anche aggiunto che l’obiettivo di stagione è “battere il record di punti, 52, e fare del Bologna la squadra più giovane di Italia“.

Bologna, Mihajlovic positivo al coronavirus

Fonte: corrieredellosport.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *