Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Blog: #BARVxL: F1, si scaldano i motori per la prossima tappa nel circuito

I piloti e le macchine sono già arrivati in Algarve per il terzo round di quest’anno. I camion e i camper dei team riempiono il parcheggio e il paddock dell’Autódromo Internacional do Algarve (AIA) per il Gran Premio di Formula 1 del Portogallo, che si svolgerà questo fine settimana a Portimão.
L’Autodromo Internacional do Algarve, noto come Portimao, è stato inaugurato nell’autunno del 2008, con la costruzione della struttura permanente completata in soli sette mesi.
Portimao è entrato a far parte del calendario di F1 con breve preavviso nel calendario modificato del campionato 2020 a causa del Covid-19, non avendo mai ospitato nel passato un evento del Campionato del mondo di Formula 1. In precedenza, la pista è stata utilizzata per i test pre-stagionali di F1 nell’inverno 2008-09, mentre diversi piloti sulla griglia, tra cui Daniel Ricciardo, Charles Leclerc e Valtteri Bottas, hanno sperimentato il circuito portoghese durante le loro carriere junior.
Un po’ come il Circuit of The Americas di Austin, Portimao è un circuito impegnativo ma divertente, con cambiamenti di altitudine integrati nel suo layout. Il giro di 4653 metri, progettato da Ricardo Pena, manda i piloti in picchiata su per la collina e giù per la valle, prima di culminare in un tuffo fino all’ultima curva a destra a Galp che riconduce sul rettilineo dei box. Il mix di curve ad alta e bassa velocità con vari saliscendi rendono il tracciato una sfida emozionante.

In un’intervista trasmessa dall’Autódromo Internacional do Algarve (AIA) sulla terza gara della stagione 2021 il britannico Lewis Hamilton pilota scuderia Mercedes ha dichiarato  che “gli sarebbe piaciuto che il circuito dell’Algarve facesse parte del calendario del Campionato del Mondo di Formula 1 in modo permanente”. Il campione del mondo ha ricordato la vittoria ottenuta lo scorso anno in Portogallo che gli ha permesso di superare il record di 91 vittorie condiviso con il tedesco Michael Schumacher.
Il pilota della Mercedes arriva in Portogallo al vertice del campionato, ma solo un punto davanti a Max Verstappen (Red Bull), avendo 44 punti contro i 43 del pilota olandese. 

Cosa aspettarci invece per la Ferrari? Quali modifiche introdurrà la scuderia a Portimao? La Ferrari, dopo aver visto cosa è accaduto a Imola, dimostra di essere davvero performante, rispetto ad un magro 2020, grazie alle novità aerodinamiche messe in campo, con il fondo ridotto di dimensioni che ha dato un ottimo riscontro in pista. Si annunciano anche novità all’anteriore, ma si tratta per ora solo di rumours. 
Sicuramente sarà una gara intensa con la concorrenza più agguerrita che mai tra i piloti in griglia… Il weekend sulle montagne russe si preannuncia come una gara indimenticabile. 

Fonte: vivoperlei.calciomercato.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *